Lavoro, stage ed opportunità

Dalla selezione del personale al team building: tutte le responsabilità dell’HR manager

hr manager

Quando parliamo di HR Manager (Human Resources Manager) facciamo riferimento al cosiddetto Responsabile delle risorse umane. Si tratta di una delle figure professionali più ricercate dai recruiters negli ultimi anni. Dunque, non sorprende la sua presenza all’interno della lista dei 50 Best Jobs in America del 2018.

Essendo preposto al controllo dell’intero comparto “dipendenti”,  l’HR Manager  è dotato di una serie di competenze complesse e trasversali. Per questa ragione,  questa figura professionale occupa all’interno dell’azienda un vero e proprio ruolo di responsabilità. Le mansioni che svolge comprendono la formazione, la gestione, la valutazione, la collocazione e la guida dell’intero personale dipendente di una data società. Ovviamente non opera in autonomia ma deve essere costantemente riferire all’HR Director o direttamente al management aziendale.

Quale formazione accademica seguire?

Per poter lavorare come HR Manager bisogna aver conseguito almeno una laurea triennale, tuttavia, sempre più spesso, i datori di lavoro prediligono il conseguimento di una laurea magistrale. Quanto al tipo di facoltà, si tratta di una professione a cui è possibile accedere attraverso differenti titoli di studio, quali quelli relativi alla gestione delle risorse umane, della business administration o settori di studio affini. Pensiamo ad una laurea afferente al settore umanistico, una laurea in economia oppure una laurea in psicologia.

Importante sono i Master, di primo o secondo livello. Questo ulteriore titolo di studio consentirà, al futuro professionista, di acquisire specifiche e mirate conoscenze e competenze. Nel vasto panorama dell’alta offerta formativa accademica, sicuramente un master in amministrazione delle risorse umane è uno dei percorsi più adeguati per svolgere poi la professione. Ovviamente il titolo può essere conseguito sia nelle istituzioni accademiche tradizionali che negli atenei online, come l’Università Telematica Niccolò Cusano, una delle 11 università online riconosciute dal MIUR.

Certamente non va dimenticata la ricerca di stage. Unire alla teoria la pratica, soprattutto se svolta all’estero, consentirà al vostro curriculum di distinguersi da numerosi altri, ai fini dell’assunzione.

Le responsabilità dell’HR Manager

Quello dell’HR Manager è sicuramente un ruolo di rilievo, sia per le competenze richieste sia per le responsabilità che questa figura professionale assume su di sé nello svolgimento della propria professione.

Tra i vari ruoli di responsabilità, l’HR Manager si deve occupare del cosiddetto recruiting, ossia della ricerca del personale. Individuato il target richiesto dall’azienda, l’HR dovrà procedere alla redazione e pubblicazione della relativa offerta di lavoro, selezionando poi i CV effettivamente rispondenti alla richiesta e svolgendo, infine, i colloqui di lavoro. È chiamato, a seguito dell’individuazione del perfetto candidato, a negoziare i termini contrattuali in sede di assunzione, cercando di soddisfare le richieste del futuro dipendente e di rientrare nel budget aziendale indicato a livello dirigenziale.

Un’altra responsabilità è data dalla gestione delle risorse umane. Nello svolgimento di questa mansione, l’HR opera in concerto con l’ufficio dell’amministrazione del personale. Grazie all’ausilio di software specializzati, il responsabile delle risorse potrà monitorare la carriera di ogni dipendente in termini di avanzamento, politiche di compensation (aumenti di stipendio, inquadramento, bonus, benefit…), le procedure di dimissioni e licenziamento. Inoltre, è la figura preposta alle relazioni sindacali. Supporta le relazioni tra dipendenti attraverso la definizione e il mantenimento del team building.

In conclusione, svolgere questo ruolo richiede non solo un forte propensione al costante aggiornamento, soprattutto in un’ottica internazionale, ma anche skills quali problem solving, l’organizzazione del lavoro, gestione dello stress e così via.

Speciale Test Ammissione