Meteo

Meteo Catania, “allerta rossa” per ondate di calore: le previsioni

piazza duomo catania caldo
Meteo Catania, l'allerta per le ondate di calore non si arresta. A estate appena iniziata, le massime sono già intorno ai 40 gradi. Le previsioni.

Sono giorni roventi per il meteo Catania. Non cessa l’allarme caldo sulla città, che in questi giorni sfiorerà i 40 gradi di temperatura percepita. Vista la situazione meteorologica, il Dipartimento regionale della Protezione civile dirama un bollettino di allerta rossa sul capoluogo etneo e su Palermo, corrispondente al livello 3 di preallarme, il più alto.

Con il livello 3 si indica il rischio ondate di calore, che possono persistere per tre o più giorni consecutivi. La Protezione civile, pertanto, invita ad adottare interventi di prevenzione per la popolazione più a rischio, come anziani, fragili e giovanissimi.

Meteo Catania: le previsioni dei prossimi giorni

Il meteo Catania indica, nell’allerta della Protezione civile, una temperatura massima percepita di 37 gradi per le giornate del 23 e 24 giugno. Segno di un inizio estate rovente, nella speranza che i prossimi giorni segnino un abbassamento generale delle temperature.

Stando a quanto riporta il sito ilMeteo.it Catania, le massime inizieranno a calare solo a partire da domenica. Fino ad allora, la massima riportata è intorno ai 40 gradi, più alta di quella indicata dalla stessa Protezione civile.


Meteo Sicilia, a Catania i prossimi giorni saranno “roventi”: previsti fino a 43°


Meteo Sicilia: le previsioni della settimana

Se le previsioni meteo Catania sono scottanti, il resto della Sicilia non se la passa meglio. Ondate di calore sono previste anche a Palermo per gli stessi giorni, con una temperatura identica. A Messina la Protezione civile indica una temperatura percepita massima di 36 gradi, ma, malgrado la differenza con le altre due città sia minima, viene indicato soltanto un’allerta gialla per ondate di calore.

Sul resto della Sicilia, la Protezione civile indica anche per domani un livello di pre-allerta arancione per rischio incendi. Segno che nell’Isola l’inizio dell’estate coincide con un caldo record. Una situazione che non fa ben sperare per il resto della stagione, con l’incognita dei mesi più caldi.