Attualità

Coronavirus, Sicilia prima regione per nuovi casi: oltre la metà a Catania

Bollettino Coronavirus in Sicilia
Coronavirus Sicilia, bollettino con casi in aumento nell'Isola, che registra un aumento di contagi rispetto al resto d'Italia. Spicca la situazione nella provincia etnea.

I casi di Coronavirus in Sicilia tornano a salire e, malgrado l’aumento delle vaccinazioni, l’Isola registra il numero più alto di casi in Italia. Il bollettino di oggi indica un aumento di 337 casi su 22.004 tamponi processati dal sistema sanitario regionale. Spicca il dato a Catania, la provincia in cui oggi si registra il maggior aumento di casi. In tutta Italia, invece, si registrano 1.896 casi e un decremento di oltre 6mila positivi.

Coronavirus Sicilia: la pandemia nell’Isola

Con l’aumento di nuovi casi il totale degli attuali positivi al Coronavirus in Sicilia è di 7.706 unità (-177 rispetto a ieri), un numero in decrescita grazie all’aumento corrispettivo dei guariti, pari a 502. Sono ancora numerosi i decessi, aumentati di 12 unità rispetto a ieri. Il totale sale a 5.888.

La situazione negli ospedali, tuttavia, è ancora in miglioramento. I ricoverati con sintomi sono 368 (ieri erano 392). Quelli in terapia intensiva, invece, sono 43 (ieri erano 42). Per il secondo giorno di fila, inoltre, non si registrano nuovi ingressi in ospedale.

Coronavirus Catania e altre province: la situazione

Ancora una volta, la provincia col maggior numero di casi in Sicilia è Catania. Nella provincia etnea si registra oltre la metà dei nuovi casi totali: 176 in tutto, sei volte quelli individuati a Palermo e provincia. Di seguito la tabella con gli incrementi relativi a tutte le province:

  • Palermo: 69.455 (25)
  • Catania: 59.444 (176)
  • Messina: 26.515 (23)
  • Siracusa: 16.410 (12)
  • Trapani: 13.904 (8)
  • Ragusa: 12.721 (16)
  • Agrigento: 11.820 (56)
  • Caltanissetta: 11.528 (20)
  • Enna: 6.220 (1)

Rimani aggiornato

Università di Catania