News

Vaccini Sicilia: anche gli odontoiatri potranno somministrare le dosi

Il presidente della regione Nello Musumeci, firma un protocollo. Potranno vaccinare medici Odontoiatri in base volontaria o nei centri di vaccinazione o nei loro studi.

Nella campagna vaccinale siciliana, ci sono delle novità è stato firmato un accordo tra il Presidente della Regione Nello Musumeci e il Coordinamento Albi Odontoiatri degli Ordini professionali della Sicilia rappresentato dal presidente Giuseppe Renzo.

L’accordo prevede che tutti gli iscritti negli albi dei dentisti potranno vaccinare su base volontaria. Gli Odontoiatri hanno delle grandi competenze e sono stati sempre disponibili per prevenire i contagi da parte del covid-19. Hanno rispettato le varie norme e da oggi diventano parte attiva come tanti Medici e operatori sanitari.

I medici Odontoiatri aderiranno alla campagna vaccinale come i medici e gli operatori sanitari. Saranno sottoposti a ciclo vaccinale completo ( una o due dosi dipende dal vaccino), potranno somministrare i vaccini nei vari centri vaccinali, indicati da relative aziende sanitarie.

Non sarà consentito il reclutamento al di fuori degli iscritti all’Albo. Toccherà agli organi comunicare all’ASP l’elenco di chi ha manifestato la propria disponibilità per la somministrazione dei vaccini.

La regione siciliana potrà autorizzare l’inoculazione dei vaccini da parte dei dentisti in sedi diverse da quelle elencate in precedenza, tra cui gli studi odontoiatrici inseriti su base volontaria come luogo di vaccinazione. Gli odontoiatri prima di vaccinare dovranno seguire un evento formativo consigliato a tutti gli operatori vaccinali e disponibile sul sito www.eduiss.it.

Il compenso previsto è: 31,50 euro per ora di attività in un centro vaccinale, hub vaccinale o unità mobile.


Vaccini Sicilia, al via prenotazioni per over 40: ecco come fare

Rimani aggiornato