Attualità

Reddito di emergenza 2021: le ultime notizie di oggi

reddito di emergenza 2021
Reddito di emergenza 2021: ecco le ultime notizie di oggi sul contributo che spetta ai nuclei familiari in difficoltà a causa della pandemia Covid.

Reddito di emergenza 2021: il decreto Sostegni ha previsto il riconoscimento di tre quote di Reddito di Emergenza per i mesi di marzo, aprile e maggio 2021.

Il reddito di emergenza è un beneficio riconosciuto ai nuclei familiari in condizioni di difficoltà a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Il decreto Sostegni ha introdotto importanti novità per il Reddito di Emergenza 2021. Ecco quali sono.

Le novità

Le due principali novità per il REM fanno riferimento, in particolare:

  • alle nuove regole per il calcolo del Reddito di emergenza 2021, che tengono conto anche dell’importo dell’affitto;
  • all’estensione del beneficio ai disoccupati che non percepiscono indennità di disoccupazione o altri aiuti.

I beneficiari, quindi, riceveranno un sostegno economico, con importo minimo di 400 euro e fino ad un tetto massimo di 800 euro. La cifra dipende dalla composizione del nucleo familiare e, in base alle novità introdotte dal decreto Sostegni, l’importo è incrementato se i beneficiari vivono in una casa in affitto. 

A chi spetta

Il Reddito di emergenza spetta a disoccupati e persone in difficoltà ed è rivolto ai cittadini che non hanno diritto al Reddito di cittadinanza e ad altri ammortizzatori sociali. Possono, quindi, rientrare tra i beneficiari del nuovo Reddito di Emergenza 2021:

  • colf e badanti;
  •  lavoratori in nero o che hanno perso il lavoro;
  • coloro che hanno terminato di percepire la NASpI e la DIS-COLL tra il 1° luglio 2020 e il 28 febbraio 2021, e sono in possesso dei requisiti previsti. In questo caso il destinatario del Rem non è più il nucleo familiare nel suo complesso, ma il singolo beneficiario;
  •  tutti coloro che sono esclusi dagli altri aiuti, se rientrano nei requisiti indicati dall’Inps.

Come fare domanda

La domanda per il Reddito di Emergenza 2021 deve essere presentata all’INPS da uno dei componenti del nucleo familiare, esclusivamente online, entro il 30 aprile 2021, attraverso uno dei seguenti canali:

  • il servizio online digitale, accessibile con le credenziali di identità digitale (SPID);
  • gli Istituti di Patronato.

Rimani aggiornato