Catania

Catania, la tribuna stampa del Massimino sarà intitolata a Stefania Sberna

stefania sberna
La tribuna stampa dello stadio Massimino di Catania sarà intitolata alla giornalista e speaker Stefania Sberna: per 25 anni ha raccontato il Calcio Catania.

La giornalista e speaker Stefania Sberna è scomparsa ieri all’età di 54 anni. Amatissima dai cittadini catanesi, Sberna ha raccontato per venticinque anni le avventure del Calcio Catania al Massimino di Catania. La sua scomparsa ha lasciato un grande vuoto nel cuore dei tifosi. Il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, ha deciso di intitolare la tribuna stampa dello stadio alla giornalista.

“La grande emozione che ha suscitato la scomparsa di Stefania Sberna, giornalista e storica speaker del Calcio Catania – ha dichiarato Pogliese –, è la riprova del segno indelebile che la sua ineguagliabile passione per i colori rossazzurri, ha lasciato tra gli sportivi catanesi. L’entusiasmo contagioso della sua voce rimarrà memoria collettiva per tifosi, colleghi giornalisti, amici e soprattutto il marito Salvo con le figlie Giulia e Federica, che hanno condiviso il doloroso calvario della malattia sopportata con grande dignità.

A memoria futura della sua genuina personalità, condividendo l’iniziativa con il Calcio Catania, l’Ordine dei Giornalisti e l’Unione Stampa Sportiva, intitoleremo a Stefania Sberna la tribuna stampa dello Stadio Angelo Massimino, un luogo in cui Stefania ha condiviso trenta anni di storia sportiva, nella buona e nella cattiva sorte, a testimoniare il sincero e autentico attaccamento ai valori dello sport e della passione civile”.

Ieri sera, durante i lavori del civico consesso, a palazzo degli elefanti, l’amministrazione e il consiglio comunale hanno osservato un minuto di silenzio.

Rimani aggiornato