News

Web, boom di tamponi negativi e vaccini sul mercato nero

tamponi covid
La pandemia ha modificato anche il mercato nero su web: questo, ora, si riempie di vaccini, passaporti vaccinali falsi e certificati falsi di test anti Covid negativi.

Vaccini, passaporti vaccinali e certificati falsi di test anti-Covid negativi: si tratta di offerte che stanno circolando sempre più spesso sulla darknet, quello che solitamente viene chiamato mercato nero, una parte di Internet a cui si può accedere tramite speciali motori di ricerca.

Secondo le statistiche riportate dalla BBC, i prezzi di vendita dei vaccini AstraZeneca, Sputnik, Sinopharm e Johnson & Johnson vanno da 500 a 750 dollari, mentre i certificati falsi possono essere acquistati almeno a 150 dollari.

Da quando sono stati pubblicati i primi annunci sui vaccini, oggi i ricercatori della Check Point, società operante nella sicurezza online, notano come quest’effetto sia di gran lunga in aumento. Ma in realtà, l’attendibilità di questi vaccini è ancora sconosciuta.

Nel giro di pochi mesi, gli annunci sono incrementati: sono presenti numerosi venditori negli Stati Uniti, Spagna, Germania, Francia e Russia. I ricercatori confrontano il prezzi di ogni singolo vaccino: AstraZeneca a 500 dollari, Johnson & Johnson e Sputnik a 600 dollari ciascuno, mentre il cinese Sinopharm a 750 dollari.

Inoltre, sono comprese campagne pubblicitarie con slogan come “Prendi tre, paghi due” per i certificati falsi di test, la consegna dei vaccini entro 24h dalla prenotazione e, tramite Bitcoin, i passaporti vaccinali falsi (proposti a 150 dollari).

Rimani aggiornato

Università di Catania