Catania

Pagamento pensioni a Catania e provincia: il calendario di Poste italiane

poste italiane catania
Pagamento pensioni a Catania e provincia: ecco il calendario ufficiale di Poste italiane e tutte le indicazioni su come e dove ritirare la propria pensione di aprile.

A Catania e provincia il pagamento pensioni di aprile avverrà in anticipo, come nel resto d’Italia. Il pagamento anticipato è, infatti, dovuto allo stato di emergenza che prosegue da diversi mesi.

Pagamento pensioni a Catania e provincia

Le pensioni a Catania e provincia verranno accreditate a partire dal 26 marzo. Il calendario ufficiale pubblicato da Poste italiane prevede la seguente erogazione in base ai cognomi:

  • dalla A alla B venerdì 26 marzo
  • dalla C alla D sabato mattina 27 marzo
  • dalla E alla K lunedì 29 marzo
  • dalla L alla O martedì 30 marzo
  • dalla P alla R mercoledì 31 marzo
  • dalla S alla Z giovedì 1° aprile.

Chi possiede Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution può prelevare la pensione in contanti direttamente da un ATM Postamat, senza aver bisogno di andare presso lo sportello. Sono presenti in tutta la provincia di Catania 118 ATM Postamat, per cui basta cercare quello più vicino.

Chi, invece, deve necessariamente ritirare la pensione contanti presso un Ufficio Postale può presentarsi agli sportelli tenendo conto del precedente calendario.

Prenotare appuntamento da Poste italiane

Sono 61 gli uffici postali a Catania e provincia dove è possibile prenotare un appuntamento tramite WhatsApp. In questo modo si può richiedere un ticket elettronico. Per farlo:

  • Occorre memorizzare il numero 3715003715
  • Seguire le indicazioni utili per prenotare il ticket

Per gli uffici abilitati alla prenotazione su WhatsApp, è stata riattivata anche la possibilità di prenotare il proprio turno allo sportello da remoto direttamente da smartphone e tablet utilizzando l’app “Ufficio Postale” oppure da pc collegandosi al sito poste.it, senza la necessità di registrarsi. Per conoscere gli uffici abilitati è possibile consultare il sito www.poste.it.

Consegna pensione a domicilio

I cittadini che hanno un’età pari o superiore ai 75 anni, che ricevono già prestazioni previdenziali tramite uffici postali, che ricevono la pensione in contanti e che non hanno già delegato altre persone per il ritiro, possono ricevere la pensione a domicilio. Saranno i Carabinieri stessi a consegnare la cifra in contanti.