News

Coronavirus, la Sicilia supera i 4mila morti dall’inizio della pandemia

Foto archivio.
Coronavirus: la Sicilia supera i 4mila morti dall'inizio della pandemia. Preoccupano i contagi nel Palermitano e le varianti: il punto della situazione.

La Sicilia supera oggi i 4mila morti dall’inizio della pandemia. A confermarlo è il bollettino pubblicato dal Ministero della Salute, che fornisce un aggiornamento quotidiano sui casi di Coronavirus in Sicilia e in Italia. Sebbene la curva dei contagi nell’Isola sembri scendere di giorno in giorno, facendo della Sicilia una delle regioni con l’Rt più basso d’Italia, il numero delle vittime rimane costante, facendo registrare ogni giorno circa 20 nuovi decessi.

Coronavirus Sicilia: superati 4mila morti

Proprio oggi la Sicilia supera la soglia dei 4mila morti con 4.018 vittime dall’inizio della pandemia. Nelle ultime 24 ore si sono registrati +19 nuovi decessi. Il numero sembra in calo rispetto alle settimane scorse, ma resta comunque alto. Preoccupa, nel frattempo, la variante inglese, che potrebbe fare rialzare nuovamente casi e morti a causa della particolare aggressività. Al Civico di Palermo si sono registrati quattro nuovi casi, mentre a Catania la variante era già stata riscontrata all’ospedale Garibaldi.


Covid, è incognita varianti: ecco la situazione in Sicilia e in Italia


Nel frattempo, la situazione contagi preoccupa a Palermo. Ad oggi, tra tutte le province siciliane, quella del Palermitano è la più colpita con +236 nuovi casi solo nella giornata di oggi e un totale di 42.504. In Italia, i decessi sono 95.992 dall’inizio della pandemia.

Rimani aggiornato