News

Vaccino Astrazeneca: c’è l’ok del Ministero della Salute fino ai 65 anni

vaccino covid
C'è l'ok del Ministero della Salute per somministrare il vaccino AstraZeneca fino ai 65 anni di età: ecco le novità.

Arriva il via libera del Ministero della Salute per la somministrazione di dosi di vaccino anti Covid AstraZeneca fino ai 65 anni. Si tratta di una circolare ministeriale che, “sulla base di nuove evidenze scientifiche che riportano stime di efficacia del vaccino superiori a quelle precedentemente riportate” dà l’ok per tutti quei soggetti che si trovino in buone condizioni di salute.

Una buona notizia che segue la precedente autorizzazione da parte dell’Aifa, Agenzia italiana del farmaco, che, seguendo le indicazioni dell’Ema, però limitava l’assunzione a un’età compresa tra 18 e 55 anni. L’attuale circolare, invece, deroga ai precedenti dettami, innalzando l’età massima di somministrazione del vaccino anti Covid da 55 a 65 anni.

Fanno eccezione i casi di soggetti “estremamente vulnerabili“, ai quali verranno somministrati i vaccini Pfizer e Moderna. Si tratta dei casi di persone con danno d’organo preesistente o con risposta immunitaria compromessa.

Rimani aggiornato