Catania

Vaccinazione anti-Covid, al Cannizzaro al via “fase 2”: coinvolti medici della provincia

vaccino al Cannizzaro
Procede la campagna vaccinale: stamattina, all'Ospedale Cannizzaro di Catania, le prime somministrazioni ai sanitari inviati dall’Ordine dei medici.

Questa mattina, all’interno degli ambulatori dell’Ospedale Cannizzaro, ha preso il via la vaccinazione dei medici della provincia di Catania e dei rispettivi collaboratori, iscritti nell’elenco redatto dall’Ordine sulla scorta delle disposizioni dell’Assessorato regionale alla Salute e della collaborazione fra le Aziende ospedaliere e l’ASP dell’area metropolitana.

L’area dedicata dall’Azienda Cannizzaro alla campagna vaccinale ha ospitato questa mattina i primi 50 iscritti, dei poco più di mille che nelle prossime settimane riceveranno il vaccino Pfizer: tutti liberi professionisti e loro collaboratori, o pensionati, che pertanto non sono rientrati nel target iniziale (medici ospedalieri, di libera scelta, 118 etc.).

All’inizio delle somministrazioni, il presidente dell’Ordine prof. Ignazio La Mantia e il segretario dott. Alfio Saggio, con il dott. Maurizio Vancheri, hanno avuto modo di apprezzare i locali di accettazione, gli ambulatori di somministrazione, il laboratorio di preparazione, la sala di osservazione, accompagnati dal direttore generale dott. Salvatore Giuffrida e dal direttore sanitario dott.ssa Diana Cinà, che hanno illustrato il percorso.

Con le prime somministrazioni ai sanitari inviati dall’Ordine dei medici, nel rispetto delle disposizioni regionali e ministeriali, l’Azienda Cannizzaro ha avviato la seconda fase della campagna vaccinale, successiva a quella iniziale riservata al personale ospedaliero.

Rimani aggiornato