Cronaca

Negazionista non indossa la mascherina sul volo Malta-Catania: arrestata

Air Malta Catania
Negazionista a bordo di un volo Malta-Catania non indossa la mascherina, mettendo a rischio equipaggio e passeggeri. La donna è stata arrestata.

Una passeggera ha costretto il capitano del volo Malta-Catania partito alle 6 di stamattina a tornare indietro poiché si è rifiutata di indossare la mascherina. Il volo, decollato dall’aeroporto internazionale di Luqa, avrebbe raggiunto il capoluogo etneo in mattinata, ma la ferma volontà della negazionista nel non utilizzare il DPI ha portato alla peggiore delle soluzioni.

La donna, 24enne italiana ma residente in Bulgaria, Freya Angeolova Moutafova, si è rifiutata di indossare la mascherina nonostante i ripetuti richiami dell’equipaggio. Le è stato prima fatto notare che col suo comportamento metteva a rischio la salute degli altri passeggeri e dell’equipaggio e poi che sarebbe stata consegnata alla polizia. Nonostante i molteplici avvisi, la negazionista ha continuato nel suo proposito.

A quel punto, al capitano del volo Malta-Catania non è restato che invertire la rotta e fare ritorno a Luqa, dove la donna è stata consegnata alla polizia. Arrestata e portata in tribunale, la 24enne ha confessato di aver disobbedito agli ordini dell’equipaggio e di non aver indossato la mascherina. La sua condanna è di sei mesi, con la condizionale di due anni. La giudice Donatella Frondo Dimech, nel leggere la sentenza, ha severamente ammonito la passeggera sottolineando che il suo comportamento “non può essere tollerato”.

 Aeroporto Catania, viaggia col test Covid positivo: denunciato

Rimani aggiornato