Attualità

Bonus 2020: tutti gli incentivi ancora attivi

bonus 2020
Bonus 2020: sono stati tanti e, spesso, molto utili. Prima di salutare questo anomalo anno, è possibile richiedere ancora numerosi incentivi: ecco quali.

In questi ultimi mesi abbiamo assistito al susseguirsi di contributi volti ad aiutare numerose categorie o rendere più agevole l’acquisto di specifici prodotti. Scopriamo insieme quali sono i Bonus 2020 che gli italiani possono ancora richiedere.

Bonus vacanze

Attualmente la seconda ondata costringe la maggior parte degli italiani a rinunciare ai propri viaggi: questa spiacevole situazione, tuttavia, non durerà per sempre. Si spera di poter tornare presto a sistemare la valigia e visitare i luoghi più belli della nostra Penisola, magari pagando il proprio soggiorno con uno tra i bonus 2020 più richiesti: il Bonus vacanze.

Si esplicita che gli utenti che non hanno ancora richiesto tale incentivo, potranno farlo entro il 31 dicembre 2020.

Sarà possibile usufruire del contributo di 500 euro (in un’unica soluzione) fino al prossimo 30 giugno 2021.

Bonus pc, tablet e internet

Dallo scorso 9 novembre, poi, è possibile richiedere un bonus 2020 utile a chi, per esempio, segue lezioni da casa: stiamo parlando del Bonus pc, tablet e internet. Si tratta di un incentivo (con valore massimo complessivo fissato a 500 euro) che potrebbe permettere anche le famiglie in difficoltà economiche di dotarsi di banda larga e acquistare un dispositivo elettronico.

In particolare, esso è ripartito in:

  • una cifra tra i 200 e i 400 europer coprire i costi dell’abbonamento;
  • una cifra tra i 100 e i 300 euro per l’acquisto del

Si ricorda che il Bonus pc, tablet e internet è riservato alle famiglie con un Isee non superiore a 20mila euro e che andrà richiesto direttamente agli operatori accreditati, online o presso un punto vendita.

Cashback di Natale

 Tra i Bonus 2020 ancora attivi, non può mancare l’ultimo arrivato, l’ormai celebre Cashback di Natale. Si tratta di un rimborso pari al 10% e riservato a chi ha effettuato almeno dieci pagamenti con carta di credito o bancomat.

Chi ha effettuato spese tra l’8 e il 31 dicembre 2020 accantonando l’uso dei contanti potrà, così, ottenere fino a 150 euro.

A causa dei problemi riscontrati nel corso delle prime ore di vita di tale bonus, molti utenti non sono riusciti ad accedere all’app IO e a registrare i propri strumenti di pagamento entro l’8 dicembre. Così, per evitare di penalizzare qualcuno, non si esclude che il termine del Cashback di Natale posa slittare dal 31 dicembre al 6 gennaio.

Bonus mobili ed elettrodomestici

Un ulteriore bonus 2020 è il Bonus mobili ed elettrodomestici che prevede uno sconto per il cliente al momento dell’acquisto che poi lo Stato rimborsa al negoziante entro un mese. Tale incentivo è legato ad un importo massimo di 10.000 euro ma non è riservato a chi predilige l’e-commerce.

Per ricevere il bonus è necessario acquistare mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni), volti all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

Fino a qualche giorno fa, la detrazione era riservata alle spese effettuate dal  1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2020. Tuttavia, la Legge di Bilancio 2021 prevederebbe una proroga dell’intero pacchetto di aiuti riservati ai lavori di casa: questo potrebbe avere validità fino al 31 dicembre 2021.