Altro

Pagamento pensioni gennaio 2021: il calendario

pagamento pensioni gennaio
Foto archivio.
Pagamento pensioni gennaio 2021: il calendario dei pagamenti è già stato reso disponibile. Ecco quando sarà possibile ricevere il contributo

Il pagamento pensioni gennaio 2021 sembrerebbe ormai prossimo, se si dovesse confermare la tendenza riscontrata nel corso di questi mesi di pandemia. Infatti, da mesi, i pagamenti delle pensioni sono stati anticipati rispetto alle date classiche, in modo da permettere alle persone di recarsi negli uffici postali già a partire dagli ultimi giorni del mese e non solo al primo del mese in corso.

Lo stesso si è verificato per il corrente mese, con il pagamento della pensione e della tredicesima per i pensionati in anticipo, soprattutto considerato il fatto che la pandemia non si è ancora arrestata. Ma quali sono le date previste per i futuri pagamenti? Di seguito, il possibile calendario del pagamento pensioni gennaio 2021.

Pagamento pensioni gennaio 2021: Poste

Se la tendenza dovesse essere confermata, il pagamento anticipato spetterebbe solo ai titolari di libretti di risparmio, conto BancoPosta o carta PostePay Evolution. È importante specificare che la riscossione per chi ritira in contanti verrebbe divisa in giornate, secondo l’ordine alfabetico delle iniziali del cognome indicato di seguito:

  • A-B: lunedì 28 dicembre;
  • C-D: martedì 29 dicembre;
  • E-K: mercoledì 30 dicembre;
  • L-O: giovedì 31 dicembre;
  • P-R: lunedì 4 gennaio;
  • S-Z: martedì 5 gennaio.

Per chi invece riceve l’accredito in Posta ma non è tra le categorie già citate, la pensione sarà ricevuta solo a partire dal 4 gennaio 2021.

Pagamento pensioni gennaio 2021: INPS, banca e over 75

Per quanto riguarda i pagamenti delle pensioni INPS, non è ancora confermato se il pagamento avverrà anticipatamente. Tuttavia, nell’area personale del sito dell’INPS, i pensionati potranno visualizzare il cedolino relativo al pagamento pensioni gennaio 2021 a partire dalla metà del mese in corso e fino al completamento, che di solito avviene nel mese successivo. Mentre per coloro i quali ricevono l’accredito in banca, la data dovrebbe essere quella del 4 gennaio 2021.

Infine, si fa presente che i cittadini che hanno un’età pari o superiore a 75 anni e che normalmente ricevono la pensione in contanti agli uffici postali, possono richiedere di riceverla gratuitamente a casa delegando i Carabinieri al ritiro: una misura cautelativa per una fascia altamente a rischio a causa dell’emergenza sanitaria.

Speciale Test Ammissione