Attualità Meteo

Meteo Sicilia: in arrivo temporali e calo temperature

meteo sicilia
Meteo Sicilia con previsione di piogge e temporali anche nel weekend. Attenzione al calo delle temperature, spia che l'inverno è sempre più vicino.

Nonostante la giornata di sole appena messa alle spalle, il meteo Sicilia prevede un altro weekend di piogge e temporali. La perturbazione che in questi giorni si concentra sull’Italia, provocando nevicate a bassa quota al Nord, lambisce, con effetti minori, anche l’Isola, dove il Dipartimento di Protezione Civile ha diramato per i settori nord-orientali un livello di preallerta gialla per temporali. Vediamo, di seguito, le previsioni per il fine settimana.

Le previsioni meteo Sicilia per la giornata di domani, sabato 5 dicembre, prevedono una mattinata parzialmente soleggiata, con nubi scarse e venti deboli. Annuvolamento nel pomeriggio, con precipitazioni anche intense e temporali isolati, che si concentreranno soprattutto su Messinese e Catania. Venti in aumento, mentre le temperature rimangono stabili rispetto al resto della settimana.

Meteo Sicilia in evoluzione a partire da domenica

La situazione potrebbe peggiorare già a partire dal giorno successivo, domenica 6 dicembre. La perturbazione colpirà domenica soprattutto le regioni centro-meridionali. Per il meteo Sicilia, le previsioni indicano temporali a partire da metà mattinata e precipitazioni abbondanti nella maggior parte delle province. In particolare, le piogge potrebbero essere più intense sui quadranti meridionali della regione. Si segnala anche un calo delle temperature massime e minime, che durerà nei giorni a venire.

Le precipitazioni dovrebbero attenuarsi a partire dal primo pomeriggio, quando dovrebbe tornare il sereno su gran parte dell’Isola. In generale, anche nella settimana entrante il meteo Sicilia condivide con quello delle altre regioni meridionali un andamento altalenante. A giornate soleggiate si alterneranno giorni di pioggia e possibili temporali, segno che l’inverno è alle porte. Un altro segnale è dato dal calo delle temperature, specie nelle province centrali, dove le minime si fermano tra 1-2 gradi. La situazione, comunque, non dovrebbe raggiungere la gravità della scorsa settimana, quando diverse zone sono state allagate e una tromba d’aria si è abbattuta su Catania, provocando danni e paure.