Lavoro, stage ed opportunità

Concorsi Sicilia: l’Arpa offre posti di lavoro per diplomati e laureati

concorsi sicilia
Nuova opportunità tra i concorsi in Sicilia. L'Agenzia Regionale per l'Ambiente della Sicilia ricerca 19 figure da impiegare in diversi settori. Ecco le modalità per partecipare al concorso.

Nuova opportunità tra i concorsi in Sicilia. L’Agenzia Regionale per l’Ambiente della Sicilia (ARPA) apre le porte a diplomati e laureati con nuove assunzioni tramite concorso per titoli ed esami. In totale sono previsti 13 nuovi posti lavoro. Il personale selezionato sarà inserito all’interno di diversi settori. Un primo concorso prevede l’assunzione a tempo pieno per 24 mesi e si ricercano i seguenti dodici profili:

  • collaboratore categoria D, n° 3 laureati in Ingegneria industriale o ambientale o Architettura ambientale;
  • collaboratore categoria D, n° 3 laureati in Chimica o Chimica industriale;
  • collaboratore categoria D, n° 3 tecnici della prevenzione;
  • assistente tecnico categoria C, n° 3 diplomati periti (con indirizzo in Chimica, Elettronica, Elettrotecnica, Informatica, Meccanica).

Un altro concorso prevede l’assunzione di un Collaboratore Tecnico Professionale (CPT) da destinare alle attività connesse al Progetto Corallo. Requisito fondamentale è possedere una Laurea in Scienze Naturali (triennale o magistrale) con abilitazione professionale. Per questo tipo di mansione è previsto, invece, un contratto di 30 mesi.

Requisiti per accedere al concorso pubblico ARPA

I seguenti requisiti sono necessari al fine di convalidare la propria domanda di partecipazione ed essere così ammessi al concorso:

  • avere cittadinanza italiana;
  • essere idonei fisicamente all’impiego;
  • godimento dei diritti civili e politici: non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti dall’impiego, dichiarati decaduti, dispensati ovvero licenziati disciplinarmente da una pubblica amministrazione;
  • non avere condanne penali: salvo i casi, stabiliti dalla legge, per alcune tipologie di reati che escludono l’ammissibilità all’impiego, l’Agenzia si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l’ammissibilità all’impiego di coloro che abbiano riportato condanna penale irrevocabile alla luce del titolo del reato, dell’attualità, o meno, del comportamento negativo in relazione alle mansioni della posizione di lavoro messa a selezione;
  • conoscenza della lingua inglese e conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

Termini e scadenze

Il candidato dovrà inoltrare tramite pec la domanda che troverà in allegato al bando del concorso, scaricabile dal sito dell’Arpa nella sezione Amministrazione trasparente. Il termine ultimo per poter partecipare è il 10 dicembre 2020. Le modalità di svolgimento degli esami, visto l’emergenza sanitaria che obbliga tutti i cittadini a applicare le cautelative forme di restrizioni e di distanziamento sociale, saranno comunicate successivamente.

Sul portale digitale Arpa è possibile trovare anche altri posti di lavoro aperti. Infatti, sono ricercate anche le seguenti figure:

  • un responsabile del Patrimonio, un responsabile Comunicazione e Marketing;
  • un responsabile della IPAS Giuridico-ambientale;
  • un responsabile Appalti e forniture, un responsabile Affari Generali e Legali;
  • un responsabile Gestione Risorse Umane.

Rimani aggiornato