Altro

Pagamento pensioni novembre: ecco quando ritirare l’importo

pagamento pensioni poste
Il pagamento pensioni novembre avverrà in modalità scaglionata, così da evitare code agli uffici postali. Ecco, quindi, quando sarà possibile riscuotere gli importi dovuti.

Il pagamento pensioni novembre potrebbe avvenire con anticipo già a partire dagli ultimi giorni del mese corrente. Continua, infatti, la procedura di scaglionamento del versamento delle pensioni, al fine di evitare code e assembramenti presso gli sportelli postali ogni inizio del mese. Ecco come sarà organizzato il calendario del pagamento pensioni novembre.

Chi può riceverlo in anticipo

Il pagamento anticipato delle pensioni già a partire dagli ultimi giorni di novembre arriverà, con molta probabilità, per i possessori di:

  • libretto di risparmio:
  • Postepay Evolution;
  • conto BancoPosta.

I possessori di Postepay Evolution, Carta Libretto e Carta Postamat potranno prelevare l’importo dovuto in contanti presso qualsiasi bancomat.

Ritiro delle pensioni in contanti

Il pagamento pensioni novembre per tutti coloro che ritirano in contanti sarà scaglionato a seconda dell’iniziale del cognome, così come si è proceduto a partire dal mese di aprile 2020. I pensionati dovranno rispettare la turnazione stabilita e presentarsi presso il proprio sportello di riferimento senza creare assembramenti e rispettando le misure di prevenzione del contagio.

Non è ancora disponibile il calendario ufficiale per novembre 2020, ma le date delle turnazioni dovrebbero essere pubblicate nei prossimi giorni. I pagamenti, in ogni caso, saranno così scaglionati:

  • cognomi dalla A alla B;
  • cognomi dalla C alla D;
  • cognomi dalla E alla K;
  • cognomi dalla L alla O;
  • cognomi dalla P alla R;
  • cognomi dalla S alla Z.

 

Speciale Test Ammissione