Cronaca

Catania, blitz contro il clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

Arresto Carabinieri
Foto repertorio.
I Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno condotto un'indagine che si è conclusa con l'arresto di 21 persone appartenenti al clan mafioso Santapaola - Ercolano per reati di vario tipo.

Questa mattina i Carabinieri del comando provinciale di Catania hanno eseguito un blizt nel territorio catanese. Sono scattate le manette per 21 persone tra Catania, Lecce e Milano, accusate di reati di vario tipo: per associazione mafiosa, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e lesioni pluriaggravate, con l’aggravante del metodo mafioso.

L’Operazione “Iddu” condotta dai carabinieri ha permesso di delineare la posizione di di Benedetto La Motta, 62 anni, referente per la zona di Riposto della famiglia di Cosa Nostra catanese dei Santapaola-Ercolano. La Motta, inoltre, è stato identificato come uno dei collaboratori più stretti di Antonino Marano, 76 anni, conosciuto come “il killer delle carceri”.

I 21 arresti fanno parte di un’indagine più ampia avviata dai carabinieri in collaborazione con la Dda della Procura di Catania che ha come obiettivo quello di contrastare l’attività mafiosa e illecita dei Santapaola-Ercolano sia a livello regionale che nazionale. Per la buona riuscita di tale operazione sono state impiegate figure investigative altamente specializzate per il contrasto alle infiltrazioni del sodalizio nel settore delle attività economiche, nonché delle compagnie dell’Arna per la disarticolazione di gruppi mafiosi.

Rimani aggiornato

Università di Catania