Catania

Serie TV inglese gira puntata su Catania: fa da guida docente Unict

Catania e l'Etna entrano nella trasmissione che racconta dei più panoramici viaggi in treno del mondo. Ad accompagnarli durante il tour in città ci sarà anche una prof Unict.

La troupe britannica della trasmissione “The World’s Most Scenic Railway Journeys” ha scelto Catania come tappa di una delle sue puntate. La serie-documentario, a diffusione globale, è prodotta dalla BriteSparkeast e le riprese in città inizieranno il 28 agosto. A guidare la troupe durante il soggiorno nella città etnea ci sarà anche una docente dell’Università di Catania.

Il progetto, infatti, vede coinvolti il Parco Archeologico Greco Romano di Catania, diretto dalla dott.ssa Gioconda Lamagna, e l’ateneo catanese, con la prof.ssa Eleonora Pappalardo, docente di Archeologia Classica del corso di laurea in Scienze del Turismo del Dipartimento di Scienze della Formazione. La prof Pappalardo condurrà la troupe alla scoperta della città, ma non sarà l’unico “pezzo di Unict” dentro la trasmissione. Infatti, l’Area per la Comunicazione e le relazioni internazionali d’Ateneo contribuirà alla buona riuscita della puntata fornendo una selezione di vedute da drone di alcuni dei luoghi più suggestivi del centro storico realizzate dalla webtv di Unict.

Inoltre, al progetto collaborano l’Aereo Club Italia che, a sua volta, fornirà suggestive riprese della costa ionica e dell’Etna, e il CCN (Centro Commerciale Naturale) di via Etnea che accoglierà la troupe grazie alla disponibilità del dott. Domenico Ferraguto.

La puntata, com’è lecito aspettarsi in un programma che parla di viaggi in treno, partirà dalla Stazione Centrale etnea. Dopodiché, farà tappa alla Piscaria di Catania, uno dei punti più folkloristici della città, e quindi, poco più su, in piazza Duomo. Le tappe successive, infine, saranno piazza Stesicoro e il suo anfiteatro e, infine, il teatro romano di via Vittorio Emanuele.

“The World’s Most Scenic Railway Journeys” è già alla sua seconda stagione. Accanto alla puntata su Catania, che probabilmente andrà in onda nei prossimi mesi, dopo il necessario montaggio dell’episodio, i componenti della troup britannica hanno ripreso in passato alcuni paesaggi tra i più suggestivi al mondo, dai Paesi scandinavi come Finlandia e Norvegia, alla Nuova Zelanda e al Messico. Oltre a queste località lontane e suggestive, ci sarà quindi anche un pezzo di Sicilia. Inevitabile, poi, se si parla di ferrovie, non pensare alla Circumetnea che costeggia il più alto vulcano attivo d’Europa, l’Etna.

Rimani aggiornato