Cronaca

Catania, tornano i furti con jammer: ladri beccati da un poliziotto fuori servizio

furti jammer
Colti in flagrante da un poliziotto fuori servizio: arrestato il pregiudicato che con il disturbatore di frequenze rubava in auto.

Torna lo spauracchio jammer a Catania. Qualche giorno fa è stato arrestato, infatti, un malvivente di 55 anni che aveva provato – insieme ad un complice – a rubare nell’auto di tre turisti, in piazza Europa. Il furto è stato subito visto da un poliziotto fuori servizio che, una volta visto il fatto, si è precipitato a bloccare i malfattori.

L’agente di Polizia ha notato come il 55enne e il suo complice si aggiravano tra le auto parcheggiate in piazza Europa. Entrambi erano già noti alle forze dell’ordine per questi tipi di furti in auto: infatti, adocchiando una Fiat “Tipo SW”, si sono avvicinati, aprendo il bagagliaio e rubando due trolley, senza alcuna forzatura della macchina.

Il ladro è stato raggiunto tempestivamente dall’agente, il quale ha bloccato il pregiudicato, mentre l’altro è riuscito a scappare. Riportando i due trolley ai proprietari – tre turisti che si erano fermati per fare colazione in zona -, l’agente ha trovato nell’auto di Bagli un disturbatore di frequenze (jammer), il quale ha aiutato i due malviventi nella loro attività.

Rimani aggiornato