Cronaca

Corsa clandestina nel Catanese, cavallo cade e muore: 16 denunciati

corsa clandestina carabinieri
L'evento scoperto dai Carabinieri vedeva impegnati due cavalli, equipaggiati di calesse e fantini. Le indagini e ulteriori accertamenti sono ancora in corso.

16 denunce a cittadini catanesi tra i 17 e i 38 anni, per resistenza a pubblico ufficiale, maltrattamenti di animali seguiti da morte e blocco stradale.

È avvenuto nei pressi di Contrada Margia nel comune di Palagonia: una pattuglia del Nucleo Radiomobile, che stava svolgendo il consueto giro di pattuglia del territorio, ha subito notato un’anomala presenza di scooter e veicoli. L’allarme è stato subito inviato alla Centrale Operativa, che ha inviato tempestivamente le pattuglie di di supporto. I militari hanno scoperto una corsa clandestina tra due cavalli, muniti di calesse e fantini: I vari veicoli che scortavano la corsa si sono immediatamente dati alla fuga dopo l’arrivo dei militari.

Riuscendo in primo luogo a bloccare l’evento, i militari hanno poi proceduto all’identificazione di diversi partecipanti – tra cui di uno dei fantini. L’altro fantino, saltato in corsa su uno scooter per poi far perdere le proprie tracce, ha abbandonato il calesse con il cavallo, il quale, terrorizzato, è caduto dentro un fossato adiacente, per poi morire a causa del violento impatto.

Le indagini per definire i ruoli all’interno dell’organizzazione dell’evento clandestino e identificare il secondo fantino sono ancora in corso.