Viaggi

Voli prenotati e cancellati subito: cosa succede con le compagnia aeree?

Eurowings
Diverse compagnie aeree cancellano i voli poco dopo la prenotazione con la scusa delle restrizioni a causa dell'emergenza sanitaria. Il caso di un viaggiatore italiano che si è ritrovato con il volo cancellato dopo qualche giorno averlo prenotato.

Nonostante la riapertura delle frontiere europee ed il via libera al traffico aereo, alcune compagnie aeree continuano con la cancellazione immotivata dei voli, giustificandola con le restrizioni per l’emergenza sanitaria. In particolare, diversi viaggiatori riscontrano problemi con la prenotazione del volo, disponibile sul sito delle compagnie e poi cancellato poco dopo l’acquisto.

Un fatto che è accaduto anche per un volo di luglio. Un lettore di Repubblica ha così segnalato il suo caso allo stesso quotidiano. Matteo, vive in Germania, ed il 4 giugno aveva prenotato un volo da Brema per raggiungere Olbia, fissato al 3 luglio. Tuttavia, il volo – con Eurowings, compagnia aerea low-cost – ha avuto variazioni: il volo d’andata è stato cancellato, mentre il ritorno ha visto il cambio di scalo da Brema ad Amburgo.

La compagnia aerea di gestione della Lufthansa si è giustificata, via email, dicendo che tale variazioni fanno seguito alle “restrizioni di sicurezza associate all’emergenza quali ad esempio divieti di ingresso in certi Paesi“. Tuttavia, non ci sono particolari restrizioni di accesso in Italia dalla Germania. Non solo: Eurowings ha invitato Matteo a cambiare data o a riscuotere un voucher valido per un anno; ma il regolamento UE 261, prevede la libertà di scegliere tra voucher o il rimborso entro i 7 giorni.

Quello che viene segnalato dal Centro europeo consumatori Italia è una pratica commerciale scorretta secondo la quale alcune compagnie mettono in vendita un servizio che sanno già di non poter fornire. Infatti, si registrano alcuni casi simili con Alitalia. Il tutto si accompagna a ulteriori disagi che deve affrontare chi viaggia in queste settimane. Tra queste, per quanto riguarda l’Italia, la decisione di disporre l’uso dell’autocertificazione per i viaggiatori e le restrizioni all’utilizzo del bagaglio a mano.


Leggi anche:

Viaggi in aereo, stop al bagaglio a mano: arrivano nuove disposizioni

 Viaggi in aereo, ora serve l’autocertificazione: scarica il modello