Test Ammissione

Test d’Ammissione, proposti TOLC da casa: ecco di cosa si tratta

Mentre si accantona l'idea di svolgere i test nelle varie sedi, si pensa ai TOLC erogati a casa. Cosa affronterà lo studente di una sede che sceglierà di aderire a tale proposta?

L’emergenza sanitaria spinge a discutere su come si  potrà divenire uno studente universitario. Quando e, soprattutto, come si svolgeranno i test d’ammissione ai corsi di laurea? Tra le proposte, spicca quella del TOLC@CASA. Scopriamo di cosa si tratta.

Di cosa si tratta

TOLC@CASA è una procedura eccezionale, predisposta dal CISIA in seguito all’emergenza da Covid-19 con l’obiettivo di garantire, seppur in maniera inconsueta, la verifica delle competenze degli studenti che si accingono a fare il loro ingresso all’interno degli atenei. 

I TOLC@CASA non sarebbero poi così diversi dai TOLC: varierebbero, infatti, solo le modalità di erogazione. Con la nuova procedura, infatti, i TOLC potranno essere effettuati da casa.

Si esplicita, tuttavia, che il TOLC@CASA potrà essere ripetuto una sola volta per ogni macro-periodo individuato dal calendario e non una volta per mese solare.

Come sono strutturati

I TOLC@CASA, come i TOLC, sono test individuali, di norma diversi da studente a studente, e sono composti da quesiti selezionati automaticamente e casualmente dal database CISIA TOLC attraverso un apposito software.

Ogni quesito proposto all’interno dei TOLC (differenziati per aree scientifico disciplinari) è a risposta multipla e presenta 5 possibili risposte, di cui una sola è corretta.

Dove vengono erogati

I TOLC@CASA sono erogati al singolo studente attraverso la piattaforma informatica CISIA. Le sedi universitarie, in collaborazione con CISIA, creeranno delle aule virtuali in cui il candidato potrà essere correttamente identificato e controllato.

L’erogazione dei TOLC@CASA, poi, avverrà secondo un calendario stabilito dal CISIA in accordo con le sedi aderenti e poi visibile sullo stesso sito web.

Come verranno valutati

Il risultato di ogni TOLC@CASA, come quello dei TOLC, è determinato (ad esclusione della sezione di “valutazione della lingua inglese”) dal numero di risposte esatte, errate e non date incideranno sul punteggio definitivo in tal misura:

  • 1 punto per ogni risposta corretta;
  • 0 punti per ogni risposta non data;
  • 0.25 punti di penalizzazione per ogni risposta errata.

Per ulteriori informazioni consulta il sito CISIA.