Calcio Catania

CALCIO CATANIA – News sulla vendita, Finaria rifiuta l’offerta e “va avanti”

Pronta risposta da parte di Finaria all'offerta della cordata catanese: nessun accordo e offerta ritenuta incongruente per la vendita del Calcio Catania.

Arrivano nuove notizie circa l’offerta tanto vociferata dei giorni scorsi, con l’ormai nota cordata catanese che aveva dichiarato di aver presentato un’offerta ufficiale alla società detentrice del titolo del Calcio Catania.

E non si è fatta attendere la risposta da parte dell’holding che controlla le attività di Nino Pulvirenti, attraverso un comunicato ufficiale pubblicato nel sito web rossazzurro: “Finaria S.p.A., nell’accogliere di buon grado la manifestazione d’interesse relativa al Calcio Catania S.p.A. in cui sono riportate le modalità di pagamento in caso di accordo e l’entità delle stesse, ritiene la proposta d’acquisto non congruente con le specifiche della procedura in atto e con gli aspetti materiali ed immateriali dell’asset Calcio Catania“.

Secondo quanto trapelato nelle ultime ore, pare che la cordata avesse offerto una cifra vicina ai 2 milioni di euro, per acquisire la matricola 11700 rossazzurra. Offerta prontamente rifiutata e non ritenuta congrua: Finaria S.p.A. rifiuta e “va avanti”.