Catania

Coronavirus a Catania: Comune sospende Tari, suolo pubblico e retta asili

Pagamento TARI e IMU Catania
Emergenza Coronavirus a Catania: Comune annuncia la sospensione del pagamento Tari, del suolo pubblico e della retta asili.

La Giunta Municipale presieduta da Salvo Pogliese, riunita in video conferenza, ha confermato la sospensione dei pagamenti della prima e della seconda rata della Tari, differendo il versamento al Comune in date che verranno successivamente indicate, coerentemente ai provvedimenti che verranno emanati dal Ministero delle Finanze per compensare i mancati introiti al Comune.

Con riferimento alle attività commerciali l’Amministrazione Comunale ha anche sospeso i pagamenti permanenti o temporanei delle concessioni del suolo pubblico, con riferimento al solo periodo del mancato utilizzo.

La giunta Pogliese, inoltre, ha dato mandato agli uffici di provvedere alla sospensione delle rette per gli asili nido comunali.

Infine per sostenere i clienti in difficoltà Asec Trade, d’intesa col sindaco Pogliese, adotterà ulteriori misure come la sospensione della fatturazione in acconto per i clienti della categoria “commerciale”; rinvio della scadenza dei pagamenti di 30 giorni oppure rateizzazione del pagamento in tre tranche nei tre mesi successivi; mancata applicazione di interessi sui ritardati pagamenti (fino al 30/5/2020); importante riduzione delle tariffe gas (-13,5%) a partire dal mese di aprile.

Rimani aggiornato