Eventi

Arriva la Notte Bianca Digitale: visite virtuali nei musei

La pandemia di Coronavirus non ferma Invasioni Digitali e arriva la Notte Bianca Digitale. Tra i musei che aderiscono c'è anche il Museo della Rappresentazione dell'Università di Catania.

Ritorna la Notte Bianca Digitale per combattere la quarantena per l’epidemia del Coronavirus. A lanciare l’iniziativa è Invasioni Digitali, insieme a Insopportabile, con l’obiettivo di condividere la cultura di un Paese confinato nelle proprie case.

L’iniziativa prenderà via per il venerdì 13 marzo, a partire dalle 21 fino alle 24. Come seguire le visiti digitali e virtuali? Basta seguire i due hashtag lanciati sui sociali da Invasioni Digitali: #NotteBiancaTw e #Litaliachiamo.

Vale tutto per farci compagnia, per trovare nuove forme di socialità con i tanti strumenti digitali che abbiamo a disposizione: musica, quadri, spettacoli di teatro, film, letture, fotografie e tutto quello di cui avete voglia di parlare e raccontare. Valgono tutti i social, twitter, Instagram, Facebook, TikTok e tutto quello che vi viene in mente” dichiara Invasioni Digitali.

Giuliano Sangiorgi per la Notte Bianca Digitale ♥️

"È facile esserci, è facile dire di sì, è come incontrarsi a bere un caffè insieme. I social hanno fatto venire fuori la voglia di momenti veri, di momenti intimi"Giuliano Sangiorgi Negramaro ci ha fatto un bellissimo regalo per la #NotteBiancaTW…lo scoprirete venerdì! Insopportabile Marianna Marcucci

Publiée par Invasioni Digitali sur Jeudi 12 mars 2020

Notte Bianca Digitale a Catania: anche il MuRa prende parte all’iniziativa

A prendere parte alla Notte Bianca Digitale è il Museo della Rappresentazione dell’Università di Catania. Nell’evento Facebook creato appositamente per l’iniziativa di stasera, il MuRa consiglia ai propri followers di seguire gli hashtag che verranno utilizzati per la visita-social.

Il museo, che si trova all’interno di Villa Zingali Tetto (via Etnea 742), elegante edificio progettato dall’architetto Paolo Lanzerotti nel 1926, presenta una collezione – curata dal dipartimento di Ingegneria civile e Architettura (Dicar) – che raccoglie, tra gli altri, i progetti di archivio dell’architetto catanese Francesco Fichera e incisioni di Giovan Battista Piranesi, Pietro Camporresi, Francesco Panini, Domenico De Rossi e Andrea De Vico.

Musei online da tutto il mondo: ecco le altre iniziative

Non legati all’iniziativa della Notte Bianca Digitale, i maggiori musei del territorio nazionale e i più famosi al mondo mettono a disposizione la possibilità di visitare le collezioni attraverso dei tour virtuali. Tra questi troviamo la Pinocoteca di Brera (Milano), la Galleria degli Uffizi (Firenze), i Musei Vaticani (Roma), il Museo Archeologico di Atene, il Museo del Prado (Madrid), il Museo del Louvre (Parigi), il British Museum (Londra), il Metropolitan Museum (New York), Museo statale Hermitage (San Pietroburgo) e il National Gallery of art (Washington).


Leggi anche

 Villa Zingali Tetto e il Museo della rappresentazione: la storia del Liberty a Catania