Catania

Crollo palazzina via Castromarino: dissequestrato il cantiere della metro

Il dissequestro del cantiere in prossimità della palazzina crollata di via Castromarino consentirà di riprendere l'attività di scavo della metro relativa alla tratta Palestro-Stesicoro.

Dissequestrati i cantieri della metro della tratta Stesicoro-Palestro, dopo che negli scorsi mesi il crollo della palazzina di via Castromarino (avvenuto il 20 gennaio) aveva fatto scattare i sigilli e lo stop ai lavori. Come riporta La Sicilia, il verbale del dissequestro dell’area interessata dal crollo della palazzina risale a quattro giorni fa, in data 3 marzo.

Adesso procederanno le opere di messa in sicurezza del cantiere, attraverso due interventi che, come spiega il direttore generale di FCE Salvatore Fiore, verranno effettuati dopo il via libera della Procura.

In primo luogo si procederà a una azione di messa in sicurezza della palazzina crollata, mentre il secondo prevede la messa in sicurezza del cantiere della metro, così da poter riprendere con le operazioni di scavo. Tuttavia, resta difficile stabilire le tempistiche, come ha già sottolineato l’assessore alla Protezione civile Alessandro Porto.

Rimani aggiornato