Speciale Sant'Agata

Ottava di Sant’Agata, oggi bacio delle reliquie e processione: orari e programma

Si celebra oggi l'Ottava di Sant'Agata: i devoti salutano per l'ultima volta la Santa prima del rientro nella "cammaredda" della Cattedrale, da dove uscirà solo il 17 agosto. In programma l'attesissimo bacio delle reliquie.

Alla conclusione della Festa di Sant’Agata tutti i devoti pensano già all’Ottava, che ogni anno cade il 12 febbraio: oggi l’ultima occasione per salutare la Santa Patrona della città prima che la vara venga riposta nella Cattedrale, da dove uscirà solo il 17 agosto per le celebrazioni estive.

Una giornata ricca di eventi quella di oggi che prevede, in primo luogo, il bacio delle reliquie e il giro in Piazza Duomo. L’esposizione delle Sacre Reliquie ha avuto inizio alle 8:00 e proseguirà fino alle 17:30 circa. Due saranno le fasce orarie nelle quali i fedeli potranno avvicinarsi per il tradizionale bacio, una mattutina e una pomeridiana. Al termine, le reliquie verranno riposte dall’Arcivescovo nello scrigno e questo, insieme al simulacro di Sant’Agata, verrà scortato per Piazza Duomo insieme alle candelore.

Di seguito il programma completo della chiusura delle celebrazioni agatine:

  • ore 07.30, 09.00, 10.00, 11.00, 12.00, 13.00, 14.30, 16.00, 19.00 – Sante Messe;
  • ore 08.00 – esposizione delle Sacre Reliquie. Dalle ore 09.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30 i fedeli potranno accostarsi al bacio delle sacre reliquie presso la cappella di S. Agata;
  • ore 10.00 – Santa Messa presieduta dal Rev.mo Mons. Salvatore Genchi, Vicario generale dell’Arcidiocesi;
  • ore 14.30 – Santa Messa per gli ammalati ed i disabili;
  • ore 19.00 – Santa Messa solenne presieduta da S. E. Mons. Arcivescovo. Al termine processione delle Sacre Reliquie in piazza Duomo con la partecipazione delle autorità cittadine.

Inoltre si terrà la mostra di lavori artistici degli studenti delle scuole primarie e secondarie denominata Noli Offendere Patriam Agathae, Agata la sua fede e l’amore per la sua città, inaugurata proprio oggi alle ore 10.00 presso la sezione didattica “Storico – Monumentale” dell’Assessorato alla Cultura.