Catania

Assalto al bancomat con esplosivo nel Catanese: ladri messi in fuga dai Carabinieri

Il tentato assalto notturno è stato scongiurato dall'attivazione dell'allarme, che ha consentito alle forze dell'ordine di recarsi tempestivamente sul posto.

Il piano era di far saltare il bancomat con dell’esplosivo, ma l’arrivo dei Carabinieri ha mandato a monte tutto. Succede nella notte a Valverde, in provincia di Catania. L’assalto dinamitardo a un bancomat è stato scongiurato dall’intervento delle forze dell’ordine, che ha costretto i banditi, che volevano far esplodere lo sportello della filiale del locale agenzia dell’istituto di credito Bpm, a fuggire a mani vuote.

L’allarme è scattato alle 03:20 circa. Militari dell’Arma della stazione di San Gregorio e della compagnia di Gravina di Catania sono arrivati sul posto a sirene spiegate. I ladri sono stati costretti ad abbandonare sul posto sia la ‘marmotta’ contenente l’esplosivo e le due autovetture utilizzate per il colpo, una Lancia Y e una Fiat Bravo risultate rubate. Sul posto sono intervenuti gli artificieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Catania che per mettere in sicurezza l’ordigno, per poi lasciare spazio agli specialisti della Sezione Investigazioni Scientifiche alla ricerca di impronte e tracce utili alle indagini.