Eventi

Catania, le scuole animano il Natale: gli eventi realizzati dagli studenti in città

Photo credits: sicilyreporter
Il Natale 2019 a Catania avrà la firma delle scuole cittadine, che organizzeranno numerosi eventi a favore della collettività per tutto il mese di dicembre.

Il Natale 2019 a Catania porterà la firma degli istituti scolastici della Città e dei suo studenti. Saranno numerosi, infatti, gli eventi di dicembre organizzati e realizzati dagli alunni delle scuole catanesi. Tra questi, torna anche “Suoni in metro”, gli eventi corali che durante il mese intratterranno i viaggiatori metropolitani con le esibizioni degli allievi degli istituti musicali di Catania.

Il primo appuntamento con la manifestazione “Suoni in metro” è fissato per il prossimo lunedì 9 dicembre alle ore 10:00 presso la stazione Stesicoro. Saranno presenti anche il sindaco del Comune di Catania, Salvo Pogliese, l’assessore Barbara Mirabella e il direttore generale di Fce, Salvo Fiore. I momenti corali continueranno fino al 13 dicembre e avranno luogo nelle stazioni Stesicoro e Giovanni XXIII, dove saranno altresì installate originali sculture, fatte con materiali di riciclo dai piccoli studenti della sezione didattica “Artistica”.

Il 13 dicembre, invece, si terrà l’evento “Adottiamo una cona“, che avrà luogo in via delle Belle e partirà alle ore 10:00. L’iniziativa, organizzata dalla sezione didattica “storico-monumentale”, prevederà l’adozione e l’addobbo delle edicole votive presenti in zona. A occuparsi del progetto saranno i ragazzi delle scuole Battisti, Brancati, Deledda, Diaz Manzoni, Dusmet Doria, Fontanarossa, Maiorana, Musco, Pestalozzi, Tempesta, Vittorino da Feltre, i quali faranno anche da ciceroni ai visitatori.

Nelle giornate del 16-17-18-20 dicembre, infine, saranno offerti spettacoli teatrali ai piccoli pazienti degli ospedali Garibaldi, Cannizzaro e Policlinico (compresi i presidi San Marco e Rodolico), con performance curate dai giovani animatori delle sezioni didattiche “Cultura e tradizioni siciliane” e “Teatro”. I momenti di spettacolo e leggerezza saranno messi in scena dai ragazzi delle scuole Brancati, De Amicis e Giuffrida.

Rimani aggiornato