Attualità

Sciopero 25 novembre negli aeroporti: voli a rischio

tabellone voli cancellati
Voli a rischio e disagi in arrivo negli aeroporti di tutta Italia: è stato fissato uno sciopero di 24 ore dai dipendenti degli scali italiani.

Il prossimo 25 novembre potrebbe essere una giornata di disagi per tutti i viaggiatori in partenza o in arrivo negli scali di tutta italia: dalle ore 00:01 alle ore 24:00, infatti, i dipendenti Air Italy, Alitalia, Enav e degli scali italiani incroceranno le braccia, secondo una protesta indetta dai sindacati di categoria FILT-CGIL, FIT-CISL, Uiltrasporti, UGL-TA, Assivolo Q.

I portavoce motivano così la scelta di protestare: “nonostante l’assenza di proposte condivise con le sigle firmatarie dell’accordo di crisi del 2016 […] si ritiene di dover lanciare un segnale di forte dissenso rispetto alle attuali politiche manageriali dell’azienda, incomprensibili, inefficaci e cronicamente arenate“.

Nonostante lo sciopero, Enav ha comunicato sul proprio sito che verranno garantite le prestazioni indispensabili secondo la norma vigente. Diversa solamente la protesta dei dipendenti Enav degli aeroporti di Roma, Roma Ciampino, Pescara e Bari, che incroceranno le braccia solamente per 4 ore, dalle 13:00 alle 17:00 del 25 novembre.

Rimani aggiornato