Terza Pagina

La ricetta degli ‘Nzuddi: i biscotti mandorlati della Festa dei Morti

Ideata dalle suore vincenzine di Catania, la ricetta degli 'Nzuddi viene tramandata di generazione in generazione: tutti i consigli per realizzarla al meglio.

Gli ‘Nzuddi sono dei biscotti tipici catanesi preparati in occasione della “Festa dei Morti” e caratterizzati dalla mandorla intera posta al centro del biscotto. L’impasto, aromatizzato alla cannella, è molto semplice da realizzare e il procedimento per preparali è  davvero veloce.

Vi proponiamo la ricetta catanese per realizzarli in casa con pochi ingredienti e in pochissimo tempo.

INGREDIENTI

  • mandorle intere per decorare

PROCEDIMENTO

In una terrina mescolare insieme la farina, lo zucchero, le mandorle tritate finemente, la scorza d’arancia, l’ammoniaca e la cannella. Quindi aggiungere l’albume d’uovo montato a neve e i due cucchiai di miele. Impastare il tutto con acqua da aggiungere a filo fino a ottenere un composto omogeneo e dalla consistenza abbastanza sostenuta,  ma un po’ appiccicosa.

Staccare dall’impasto dei tocchetti e modellarli su una spianatoia cosparsa di due parti di zucchero e una parte di farina, dandogli una forma circolare molto larga e dello spessore di 1 cm circa.
Trasferire i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno e posizionare una mandorla intera al centro di ciascun ‘nzuddo.

Riporre il tutto in forno ventilato preriscaldato a 200 °C e cuocere finché non avranno assunto un colorito dorato. Quindi continuare la cottura a 100 °C per una decina di minuti al massimo, in modo che i biscotti si asciughino per bene anche al loro interno.