Musica

Franco Battiato, l’amico Ferri sul suo stato di salute: “Tengono in vita qualcosa che è già morto”

franco battiato
Nuove conferme sullo stato di salute del cantautore catanese da parte dell'amico Roberto Ferri che da mesi denuncia le sempre più precarie condizioni di salute di Franco Battiato.

Si rincorrono da mesi ormai le notizie sullo stato di salute di Franco Battiato, che tengono in ansia i numerosi fan, date le indiscrezioni sulla malattia che pare abbia colpito il musicista catanese e non gli consenta di lavorare a nuovi pezzi. D’altro canto le smentite del suo staff che che dicono che il maestro è in buone condizioni fisiche e di salute.

A distanza di mesi è tornato a farsi sentire pure il paroliere Roberto Ferri, grande amico di Battiato che sostiene da mesi in interviste e dichiarazioni le cattive condizioni di salute del cantante e che ha dichiarato a Fanpage che “cercano di tenere in vita qualcosa che è già morto“. Ha inoltre espresso grandi dubbi e perplessità sull’uscita di un nuovo disco che era previsto in uscita il 18 ottobre.

Secondo Ferri, infatti, il maestro sta male e non è in grado di lavorare ad un nuovo progetto musicale che prevede un album, anche se Battiato ha dichiarato che in questi mesi è tornato a dipingere e a suonare il pianoforte per pubblicare un nuovo lavoro dal titolo “Torneremo ancora“.

Era stato proprio Ferri circa un anno fa a pubblicare su Facebook un post con una frase dedicata a Battiato riferita proprio al suo stato di salute e che diceva: “Ode all’amico che fu e che non mi riconosce più”. E le su perplessità sono dettate pure dal fatto che nell’ultima telefonata intercorsa tra lui e Battiato, avvenuta qualche mese fa, nonostante Roberto Ferri parlava e rispondeva al telefono, Battiato non riusciva a farlo e mugugnava, mostrando uno stato di grande difficoltà. Tant’è che lo stesso Ferri, ipotizza che “l’etichetta e il manager Franz Cattini hanno voluto tirare fuori qualcosa per tenere vivo quello che, purtroppo, è già morto“.

Franco Battiato, in uscita l’ultimo album: è il ritiro definitivo del maestro