Catania

Regione acquista Terme di Acireale: “Bene di inestimabile valenza storica e turistica”

Il complesso delle terme di Acireale sarà acquistato dalla Regione con l'obiettivo di riqualificarle per poterle riavviare. Nel Programma sarà inserita anche la struttura presente a Sciacca.

La Regione Siciliana ha reso nota l’intenzione di acquistare il complesso termale di Acireale con l’obiettivo di riqualificarlo e rilanciare l’intera struttura. Il progetto, approvato dal Presidente della Regione Nello Musumeci e dalla Giunta regionale, rientra nel “Programma di sviluppo del turismo termale” per quanto riguarda la Sicilia.

Ma le terme acesi non sono le uniche ad essere inserite nel Programma della Regione: anche il complesso di Sciacca sarà infatti oggetto di riqualificazione per il rilancio. Si tratta di un’ottima notizia per l’economia del territorio in questo settore, che ha avuto un calo estremo dopo la chiusura del complesso nel 2015.

Con questa iniziativa – ha dichiarato il governatore Nello Musumeci – vogliamo restituire al territorio acese un bene che ha una valenza storica e turistica inestimabile. Dopo anni di abbandono, gli impianti in Sicilia potranno tornare ad essere un punto di forza e un motivo di attrazione per il turismo termale. Investiremo in questo, che è un progetto strategico che ci consente di diversificare e destagionalizzare l’offerta turistica, con evidenti benefici per il territorio“.

Speciale Test Ammissione