Arte

Catania, torna “Domenica al museo”: i siti a ingresso gratuito e ridotto

L'appuntamento culturale della prima domenica del mese torna anche a Catania, rendendo accessibili i siti museali e archeologici a prezzo ridotto o gratuitamente.

Come ogni mese, torna puntuale l’appuntamento con la cultura: la prima domenica del mese è #DomenicalMuseo anche a Catania. Questa volta l’iniziativa sarà il 1° settembre e, complice la stagione estiva agli sgoccioli e il tempo mite siciliano tipico di questo periodo, i siti museali dell’isola e della città etnea potrebbero essere oggetto di numerose visite da parte di turisti stranieri e italiani. Inoltre lo stesso giorno si svolgerà il Lungomare Fest in versione notturna, che permetterà di trascorrere una serata in totale spensieratezza senza il caos del traffico cittadino.

Tra i poli museali del catanese indicati dalla Regione Siciliana come partecipanti all’iniziativa, la chiesa di San Francesco Borgia nello splendido barocco di via Crociferi sarà accessibile ad ingresso gratuito dalle 9:00 alle 13:00. Sempre ad ingresso gratuito in occasione della prima domenica del mese, sono il Teatro Romano e l’Odeon di Catania, siti entrambi in via Vittorio Emanuele 266, dalle ore 9:00 in poi e con l’ultimo ingresso alle 18:30.

Sempre a Catania, ma ad ingresso ridotto, sarà invece visitabile la mostra intitolata “Leonardo da Vinci – I volti del Genio”. Il biglietto ridotto sarà di 7 euro e per visitare la mostra bisognerà recarsi a Palazzo Valle tra le 10:00 e le 22:00, con ultimo ingresso alle 21:00.

Nella zona del catanese, spostandosi all’esterno della città etnea e cogliendo l’occasione per fare una gita nei caratteristici paesi di provincia, anche il Museo regionale della Ceramica di Caltagirone sarà visitabile gratuitamente dalle ore 9:00 alle 18:30. L’orario per visitare il Museo regionale di Adrano, sito in Piazza Umberto I, va invece dalle 9:00 alle 19:00.

Anche nel resto della Sicilia molti musei aderiranno all’iniziativa: l’elenco dei poli è disponibile sul sito della Regione Siciliana con le informazioni relative a orari e possibili riduzioni o ingressi liberi. Per avere ulteriori informazioni più dettagliate si rimanda ai siti dei musei ai quali si è interessati.