Musica

Musica, tutti i concerti in Sicilia nel 2019

folla di persone a un concerto
Sono tantissimi gli eventi musicali che, anche quest'anno, toccheranno ogni parte dalla Sicilia: dai concerti nei palazzetti ai festival estivi, tutti gli appuntamenti da non perdere.

In ambito musicale, il 2018 in Sicilia è sicuramente stato un anno ricchissimo di eventi: dai grandi nomi della musica italiana alla scena indie-pop più in voga tra i giovanissimi, dai grandi concerti in palazzetti e teatri ai festival estivi, l’ampio ventaglio di scelta nell’Isola ha soddisfatto i gusti più disparati. Anche i primi mesi del 2019 non sono stati da meno, e i recenti eventi musicali hanno dato ai fan siciliani un piccolo assaggio di quello che li aspetterà anche quest’anno.

Ma cosa c’è in programma per i prossimi mesi? Il Pal’Art Hotel di Acireale, come sempre, si riconferma punto di riferimento tutti gli appassionati e saranno moltissimi gli artisti che il palazzetto ospiterà da qui a breve. Dopo il successo del live di Calcutta, si ripartirà a marzo da Claudio Baglioni che, il 22 e il 23 marzo, si esibirà di nuovo dopo i tre sold out dello scorso novembre. A marzo appuntamento anche con Alessandra Amoroso con due date previste per il 26 e il 27 marzo (una terza data è fissata per il 13 maggio), con i Negramaro il 19 marzo, e con i Thegiornalisti il 30 e il 31 che, dopo il successo dell’ultima tappa in Sicilia, presenteranno il loro ultimo album “LOVE”.

A seguire, ospite del palazzetto sarà Fedez che, con il suo nuovo tour da solista, sarà in Sicilia il 2 aprile. A maggio invece sarà la volta di Raf e Tozzi che si esibiranno insieme il 4 e che faranno ascoltare ai fan siciliani alcuni dei loro più grandi successi. Grande ritorno poi, il 24 maggio, per Giorgia con il suo “Pop Heart Tour”. Attesissimo dai più giovani anche il live di Ultimo con il suo “Colpa delle favole”: rivelazione e protagonista indiscusso dello scorso anno, dopo la sua partecipazione di quest’anno a Sanremo, il giovane fa discutere: ciononostante doppia data per lui che si esibirà il 2 e 3 giugno. Il palazzetto ospiterà, infine, il 12 ottobre Fabrizio Moro con un nuovo album in uscita in primavera.

Tuttavia il calendario è fittissimo di eventi e, fuori dai palazzetti, c’è spazio per molti altri artisti. Il 16 marzo saranno a Catania i Viito che, sull’onda del successo del loro album d’esordio “Troppoforte, incontreranno i fan siciliani più giovani. Sempre a marzo appuntamento anche con Nada: nella città di Messina la musicista livornese presenterà il suo ultimo disco, pubblicato lo scorso gennaio e intitolato “È un momento difficile, tesoro”. A Messina anche Luca Carboni, il 22 marzo, con il suo “Sputnik tour”.

Ospite al Teatro Metropolitan di Catania invece sarà Carl Brave che, con il suo ultimo lavoro “After” ha deciso di instaurare con i suoi fan un rapporto più diretto. Giorno 8 aprile, il Metropolitan ospiterà anche Manuel Agnelli che sarà accompagnato sul palco da Rodrigo d’Erasmo, violinista, polistrumentista e arrangiatore. Tra gli altri nomi a Catania, Marina Rei e Paolo Benvegnu il 9 marzo, i Modena City Ramblers il 23 marzo, Nesli il 6 aprile, Giorgio Poi il 22 aprile e Paola Turci il 26 novembre.

Ulteriori aggiunte non sono da escludere, soprattutto per quanto riguarda l’estate. Già fissata la tappa estiva del “Punk Tour” di Gazzelle a Villa Bellini per il 29 giugno e le due date di Andrea Bocelli al Teatro Antico di Taormina il 30 e il 31 agosto. Tra gli eventi estivi più attesi, ci sono anche i festival che, come al solito, sono un fiore all’occhiello per la nostra isola. L’Ypsigirock si riconferma uno degli eventi più attesi non solo in ambito locale ma anche e soprattutto in ambito nazionale e internazionale, con una line up da sogno. Sorprese potrebbero arrivare, infine, anche dall’Indiegeno a Marina di Patti e dal Mish Mash a Milazzo che, negli ultimi anni, si sono dimostrati perfettamente all’altezza delle aspettative.

A proposito dell'autore

Antonietta Bivona

Dottore di ricerca presso l'Università di Catania e giornalista pubblicista. È direttrice responsabile della testata giornalistica LiveUnict.

📧 a.bivona@liveunict.com