Eventi

UNICT – Ai Benedettini convegno e mostra “Sicilia Felicissima”

Due eventi per parlare di buona comunicazione come veicolo per la promozione del territorio: una mostra e un convegno ricchi di informazioni e di occasioni di sviluppo.

Il convegno “Sicilia Felicissima. Comunicazione visiva e territorio” arriva alla sua terza edizione. L’evento si svolgerà venerdì 1 marzo, a partire dalle ore 9 nei locali del Coro di Notte del Monastero dei Benedettini a Catania. In concomitanza avverrà l’apertura della mostra (presso il Corridoio dell’Orologio) che espone le creazioni frutto della seconda edizione dell’omonimo concorso rivolto a grafici, enti e aziende siciliane.

Lo scopo della mostra e del convegno è quello di promuovere le aziende, le comunità e le istituzioni pubbliche e private presenti in Sicilia. Queste collaborando con professionisti della comunicazione visiva, danno lustro alle risorse del territorio, innescando nuove dinamiche e nuove pratiche sempre all’insegna della qualità. La giornata di studio permetterà l’incontro tra tanti imprenditori, progettisti e responsabili di imprese che avranno modo di condividere le loro esperienze, mostrando come una buona comunicazione possa essere la chiave per uno sviluppo economico, culturale e anche sociale.

A promuovere convegno e mostra sono Abadir Accademia di Design e Arti Visive assieme ad Aiap Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva e all’azienda Caffè Moak. Il patrocinio è dell’Università degli Studi di Catania – Dipartimento di Scienze Umanistiche, Officine Culturali, Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Catania, Fondazione Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Catania, Associazione Disegno Industriale Delegazione Sicilia, Struttura Didattica Speciale di Architettura di Siracusa, Confindustria Catania, Confindustria Giovani Imprenditori Catania, Confcommercio Terre dell’Etna e del Barocco – Catania Metropolitana.

Il convegno verrà aperto alle 9:00 con i saluti istituzionali di Maria Caterina Paino, Direttore DISUM Università degli Studi di Catania; Riccardo Galimberti, Presidente Confcommercio Catania; Antonello Biriaco, Presidente Confindustria Catania; Salvo Messina, Vice Presidente Vicario dei Giovani Imprenditori di Confindustria Catania; Alessandro Amaro, Presidente Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Catania; Veronica Leone, Presidente Fondazione Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Catania; Bruno Messina, Struttura Didattica Speciale di Architettura Siracusa; Andrea Branciforti, Presidente ADI Sicilia; Annalisa Spadola, Direttore Marketing Moak; Lucia Giuliano, Direttore Accademia Abadir.

Il direttore scientifico dell’Accademia Abadir, Vanni Pasca, sarà il coordinatore degli interventi. Dalle dieci in poi si susseguiranno gli interventi dei relatori invitati all’evento. Il primo sarà Antonio Perdichizzi, CEO di Tree, su “Il ruolo chiave della comunicazione nei processi di innovazione e crescita delle aziende”; quindi Francesco Mannino, Presidente dell’Associazione Officine Culturali interverrà su “Quale valore per le comunità? Comunicare socialmente il patrimonio culturale”. Roberto Albergoni, Direttore Generale di Manifesta 12, parlerà di “Manifesta 12 Palermo. Patrimoni e nuove produzioni culturali. Strategie per un nuovo posizionamento della Sicilia”. Dopo sarà la volta di Ornella Laneri, Presidente della Fondazione OELLE, approfondirà “Il ruolo etico dell’impresa nell’era della crisi del pensiero”. Concluderà Marco Tortoioli Ricci, Designer della Comunicazione Visiva e Presidente AIAP, con un intervento dal titolo “Il labirinto della grafica”. Dalle ore 11.40 sino alle 13.30, Davide Bennato, (Vicepresidente del Corso di Laurea in Scienze e Lingue per la Comunicazione) e Vanni Pasca, apriranno un dibattito che coinvolgerà insieme tutti i relatori.

La mostra, invece, sarà inaugurata alle 15:00 da Vincenzo Castellana, docente dell’Accademia Abadir e curatore della mostra. Seguirà una serie di case history a confronto, introdotte e moderate da Lucia Giuliano, direttore Accademia Abadir. Interverranno Francesco Cusumano e Francesco Blancato, Suq. Unconventional Sicily; Flavia D’Anna e Maurizio Verduci, Verci, a Journey; Sélva Studio e Alessandro Scardilli, Immagine coordinata per LAND La Nuova Dogana; Giovanna Boscia – categoria studenti laureati Abecedario Pareidolico; Andrea Graziano e Claudio Cocuzza, FUD Bottega Sicula; Donato Faruolo e Antonio Leone, D.A.D.T. – Don’t ask, don’t tell.

Sarà possibile visitare la mostra dall’1 al 7 marzo dalle ore 8.00 alle ore 18.30 (sabato 2 dalle ore 8.00 alle 13.30, domenica chiuso, giovedì 7 dalle ore 8.00 alle 13.30).

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.