Lavoro, stage ed opportunità

Sicilia, crescono le assunzioni: oltre 51mila posti disponibili in tre mesi

In crescita le assunzioni in Sicilia: secondo un' indagine Unioncamere-Infocamere e Anpal un trend positivo riguarderà il mercato del lavoro in Sicilia, nel primo trimestre del 2019.

Sembrano arrivare buone notizie per il mercato del lavoro nell’Isola. Nuove assunzioni e ricerca di personale sono le parole chiave per questo primo trimestre del 2019. A dirlo è l’indagine Excelsior condotta  da Unioncamere-Infocamere e Anpal, relativa alle intenzioni delle imprese di assumere personale in Sicilia nei mesi tra gennaio e marzo.

Secondo l’indagine, in questo primo trimestre del 2019, si stima che complessivamente ci saranno circa 51mila ingressi nel mercato del lavoro siciliano. In aumento sarebbero i contratti a tempo indeterminato, la cui percentuale sale insieme ad apprendistato e altre forme di lavoro indipendente, al 33%, dove si nota ancora una prevalenza dei contratti a tempo indeterminato(circa il 46%).

Mentre a livello nazionale, sono circa 442mila i contratti previsti dalle imprese nel mese di gennaio e saliranno a circa 1,2 milioni nei primi tre mesi del 2019.

Tuttavia, emerge anche un altro trend in aumento, quello relativo ai posti vacanti. Ciò si spiega con la sempre maggiore richiesta delle imprese di figure professionali qualificate, e con la difficoltà al reperire soggetti con simili competenze. Aumentano così i posti per i laureati e specializzati e diminuiscono quelli relativi a profili poco specializzati.

 

Università di Catania