Società

Bonus Cultura “18app”: aperte le registrazioni per i nati nel 2000

Arriva anche per i nati del nuovo millennio il momento di accedere al bonus istituito dal 2014. Ecco come usufruirne.

Col 2019 arriva una pietra miliare per la storia del Bonus Cultura: da ieri 7 gennaio, infatti, sono state aperte le registrazioni alla piattaforma 18app alla “generazione 2000”, ovvero coloro che nel 2018 sono diventati maggiorenni.

Prima di registrarsi sulla piattaforma, però, i neo diciottenni devono effettuare un’altra iscrizione: quella ad uno dei provider abilitati a rilasciare le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). I provider SPID, in questo caso, sono Aruba SpiID, Infocert ID, Intesa ID, Namirial ID, Poste ID – Poste Italiane, Sielte ID, Spid Italia e, infine, TIM ID.

Una volta ottenuta la propria ID, si potrà passare alla registrazione su 18app: si avrà diritto a 500 euro, rilasciati sotto forma di buoni spesa o di carta elettronica prepagata. La “generazione 2000” potrà così spendere il proprio bonus tra musei, mostre, gallerie, rappresentazioni teatrali, corsi di lingua; si potranno inoltre acquistare libri, musica (cd, dvd, vinili) e biglietti per i concerti.

Sono quindi aperte le iscrizioni al portale 18app: si ricordi che sarà possibile registrarsi entro e non oltre il 30 giugno 2019; il Bonus Cultura, invece, sarà spendibile fino al prossimo 31 dicembre 2019.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.

Altro... 18app
Manovra 2018: confermato bonus cultura ai maggiorenni

Alcune delle misure previste dalla nuova legge saranno messe in atto sin da subito. Confermato il bonus cultura ai maggiorenni. ...

SCUOLA – Il flop del bonus cultura, solo il 61% degli studenti l’ha richiesto

Quella del bonus cultura di 500 euro, lanciato poco più di un anno fa e riservato agli studenti neo-maggiorenni classe...

Chiudi