Catania

Terremoto, Di Maio a Fleri: “Domani sarà dichiarato lo stato di emergenza”

Foto Andrea Di Grazia
L'arrivo del vice-premier in uno dei comuni più colpiti dalle attività sismiche sull'Etna, che vuole assicurare che saranno stanziate le risorse necessarie.

Come aveva annunciato ieri, il vice-premier Luigi Di Maio è approdato a Fleri. Un sopralluogo in occasione del terremoto che ha colpito molti paesi etnei della provincia di Catania.

All’arrivo nella fazione del comune di Zafferana Etnea, il ministro e vice-premier Di Maio ha voluto subito rassicurare i cittadini delle zone colpite, facendo notare che già nella legge di Bilancio sono comprese misure anti-sismiche. L’obiettivo, come ha ribadito Di Maio, è far ritornare alla normalità le famiglie.

“Grazie alla Protezione civile e alle autorità locali – ha detto il ministro – per il lavoro fatto. Rafforzeremo il sistema antisciacallaggio in modo da rassicurare chi la notte scorsa ha dormito in auto e non in albergo. Domani sarà dichiarato lo stato di emergenza e saranno stanziate le risorse necessarie per dare supporto ai sindaci e alle autorità locali per aiutare le famiglie.”

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.