Catania

Catania, piazza Teatro si risveglia invasa da bottiglie e rifiuti [FOTO]

Un'ennesima birra, un'ennesima bottiglia lasciata sulle scale della fontana. Piazza Teatro rimane ancora il palcoscenico di rifiuti come protagonisti indiscussi.

Quante persone passano da piazza Teatro e quante di loro scelgono gli scalini della fontana come posto a sedere per bere una birra in compagnia? Sono tanti i giovani che amano l’atmosfera calda ed affollata della movida catanese.

Tra questi, c’è sicuramente una maggioranza che beve drink di vario genere e lo si può notare certamente dai loro resti delle serate. Stamattina basta dare un’occhiata a piazza Teatro e quello che si prospetta è uno scenario popolato soprattutto da bottiglie di vetro e bicchieri di plastica, sparsi ovunque: sui gradini della fontana, sulle panche di marmo o sulle fioriere. Così, ancora una volta, piazza Teatro si trasforma in una discarica personale per chi frequenta la movida e per chi non ha voglia di avvicinarsi e gettare la propria bottiglia nell’apposito contenitore che è sconosciuto a molti.

A dover ripulire il caotico affollamento di bottiglie di vetro e di bicchieri di plastica, ovviamente, sono gli operatori ecologici. Ma, anche se ogni volta la pizza viene ripulita, è giusto ridurla come un cassonetto della spazzatura?

Samuele Amato

Studente di Filosofia, classe 1997, Samuele Amato è appassionato di cinema, musica, viaggi, storia e giornalismo, il ché lo ha spinto a intraprendere, dopo il diploma in Informatica e Telecomunicazioni, questo percorso con LiveUnict. Con gli ideali della libertà e del cosmopolitismo, Samuele ha l'obbiettivo di voler dare un contributo come giornalista e - si spera - come insegnante.