Catania

Museo Egizio a Catania: le ultime novità sull’apertura

Importanti novità dal fronte Cultura sembrano esserci tra i progetti del nuovo sindaco Pogliese. Tra questi l'apertura del Museo Egizio.

La nuova amministrazione del sindaco Pogliese ha espresso l’intenzione di proseguire in continuità con l’operato della precedente amministrazione il Piano museale, idea dell’ex sindaco Enzo Bianco, il quale auspicava alla nascita di una succursale del Museo Egizio di Torino nella città etnea.

Attualmente, come riporta La Sicilia, i progetti in corso per il fronte culturale sono tre. Il primo riguarda appunto l’apertura del Museo Egizio. I lavori, già iniziati, dovrebbero ancora andare avanti per un anno e mezzo circa ed essere completati nel secondo semestre del 2019, quando si prevede l’inaugurazione del sito.

Il secondo progetto, volto ad aumentare l’offerta culturale della città, dovrebbe riguardare il museo “Sulla storia di Catania”. La progettazione è tuttavia ancora in corso ed è stata affidata all’Università catanese, alla Facoltà di Lettere, con l’ausilio della prof.ssa Lina Scalisi e del prof. Carlo Colloca.

Il terzo progetto, anch’esso portato avanti dalla precedente amministrazione, riguarda invece l’ex monastero di Santa Chiara, i cui lavori dovrebbero concludersi entro due anni.