Università di Catania

Professioni sanitarie, i migliori atenei del 2018/2019 secondo la classifica Censis

Test professioni sanitarie
Scoprire qual è il miglior ateneo nazionale dove studiare in base al corso di laurea prescelto è un dato più che interessante per le matricole che si apprestano ad accedere all'università. Ecco i dati riguardanti Professioni Sanitarie per l'anno 2018/2019.

Tra le lauree triennali più ambite, ci sono le varie Professioni sanitarie. L’accesso a questi corsi di laurea, tuttavia, non è sempre facile. Inoltre, il test d’ammissione, per contenuto simile a quello di Medicina, deve essere fatto dalle matricole nell’Università dove hanno scelto di intraprendere il proprio percorso, ad esempio chi desidera frequentare i corsi presso l’ateneo milanese, dovrà fare il test a Milano. Ma vediamo quali sono le migliori università dove studiare professioni sanitarie.

In vetta alla classifica Censis 2018/2019 dei migliori atenei per la facoltà di Professioni Sanitarie, troviamo al primo posto Udine, seguita da Modena e Reggio Emilia al secondo posto, e al terzo Bologna. Per quanto riguarda le università  siciliane la prima che si incontra nella classifica è l’ateneo catanese, al 31esimo posto, mentre Palermo è al 32esimo e Messina al 34esimo.

Secondo tale classifica, l’Università di Catania, seppur prima in Sicilia, si piazza ad una posizione piuttosto bassa, dopo l’Università di Roma La Sapienza e quella di Salerno. I criteri utilizzati per ottenere il punteggio generale che determina la classifica sono una media tra i punteggi conseguiti  nella progressione di carriera e nei rapporti internazionali.

Ecco la classifica: