Catania

Nuova tecnica contro i tumori: il Cannizzaro primo ospedale italiano

Mercoledì 2 maggio è stata inaugurata all'ospedale Cannizzaro di Catania una nuova tecnologia rivoluzionaria nel campo della lotta ai tumori cerebrali: la Gamma Knife Icon di Elekta.

L’Azienda Cannizzaro di Catania si pone all’avanguardia nella lotta ai tumori, e l’ultimo acquisto lo dimostra. È il primo ospedale pubblico italiano a dotarsi di un’importante tecnologia: la Gamma Knife Icon di Elekta è infatti presente soltanto in 50 centri al mondo. Si tratta di una forma di radioterapia che somministra raggi gamma ad elevata dose e con estrema precisione, in maniera tale da  evitare l’intervento chirurgico e colpire in maniera non invasiva lesioni cerebrali di dimensioni ridotte di origine tumorale e non.

Alla presentazione presso il Centro Congressi presenti il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, il sindaco di Catania Enzo Bianco, l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza ed il direttore generale dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro Angelo Pellicanò, il quale ha colto l’occasione per congedarsi a conclusione del suo mandato.

È stato un evento di fondamentale importanza per la lotta ai tumori, la città di Catania e  l’ateneo universitario catanese: il rettore Francesco Basile ha infatti sottolineato l’importanza della collaborazione tra L’Università di Catania e l’Azienda Cannizzaro a favore dello sviluppo della sanità siciliana.