Università

Studente paga scommessa tra colleghi: alla laurea si traveste da supereroe

A un passo dalla laurea può capitare di lasciarsi andare a pazzie, come trasformarsi in un supereroe. È proprio quello che è successo a Marco, un neolaureato italiano.

Sembra che il tanto atteso giorno della laurea non arrivi mai. Ma quando ci si rende conto che finalmente si sta per raggiungere questo traguardo, spesso ci si lascia andare a pazzie: dopo tanti anni di sacrifici e di notti bianche passate sui libri, si può finalmente dire “ce l’ho fatta!”

Quello che ha fatto un gruppo di amici lo scorso febbraio per festeggiare la laurea di Marco, studente di Ingegneria civile ambientale all’Università di Pisa, è qualcosa di molto curioso. Altro che semplici applausi, champagne, feste.

I due laureandi Marco Martini e Francesco Cocola, qualche tempo prima del grande giorno, avevano fatto una scommessa: chi si fosse laureato per primo avrebbe ottenuto una magnum di champagne. Il primo è stato proprio Marco che, pur avendo vinto la scommessa, ha dovuto pagare dazio.

E così, dopo la discussione della tesi, l’università è stata letteralmente invasa dai supereroi. Il neolaureato è uscito dall’ateneo vestito da Clark Kent, mentre ad accoglierlo c’erano Wonder Woman, Catwoman, Wolverine. Tutto ciò ha sorpreso i passanti che si sono fermati per fare foto con loro, trasformando la celebrazione in una festa per tutti.