Catania

Studentessa ammessa in Medicina senza test: il sì del Tar di Catania

Il Tar di Catania ammette una ragazza in Medicina senza aver prima sostenuto il test d'ingresso.

La vicenda riguarda una studentessa laureata all’Università di Perugia in Scienze biologiche che aveva presentato domanda d’iscrizione all’ateneo di Messina, il quale aveva però rigettato l’istanza. Pertanto, la ragazza si era rivolta al Tar di Catania.

Il Tar di Catania hanno dato ragione alla ragazza, sostenendo che non è necessario il superamento dei test d’ingresso per studenti che hanno un percorso universitario pregresso nello stesso settore sanitario, come nel caso della studentessa già laureata a Perugia.

La notizia non era inattesa: il Tar etneo aveva precedentemente affermato che non è obbligatorio sostenere la prova di ammissione, la quale è invece prevista per coloro che si immatricolano al primo anno, appunto perché in questo caso è necessario al fine di verificare l’attitudine del singolo verso gli studi medici.

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.