Università

CATANIA – Al via il Salone dello Studente, previste 35mila presenze

Attesi oltre 35 mila studenti per l’annuale edizione del Salone dello Studente, l’iniziativa orientativa rivolta agli studenti delle superiori che si apprestano a iniziare la loro carriera nel mondo delle università.

La tre giorni di incontri, conferenze, workshop e orienteering comincia oggi, ore 9.00, presso il Centro Fieristico Congressuale Le Ciminiere, coi saluti delle autorità; ma vedrà protagonisti loro, gli studenti, chiamati a scegliere un indirizzo di studi una volta terminati gli esami di stato. Le classi maturande, provenienti da istituti di tutta la regione, si troveranno di fronte a un’offerta ampia e differenziata, organizzata attraverso una serie di incontri che dureranno fino a venerdì.

Il Salone, allestito da Class Editori, punta a fornire ai ragazzi un primo approccio ravvicinato al mondo universitario e lo fa attraverso 50 proposte formative e oltre 30 incontri e convegni, tra cui si segnalano alcune delle iniziative più importanti:

  • Alternando s’impara: un focus dedicato all’alternanza scuola-lavoro, in cui si parlerà di best practice, procedure ed esperienze delle realtà coinvolte nel percorso: le USR, le Università e le Imprese. A parlarne saranno l’Università di Catania, l’Ufficio Scolastico Regionale AT Catania e la Camera di Commercio, unitamente alle testimoniante di ANPAL e il Consorzio Alternanza Scuola Lavoro “Job Management”;
  • Donne e Scienza con “1 2 3 STEM! STEAMiamoci”, il ciclo di incontri nati dalla collaborazione con i Giovani Imprenditori Confindustria studiati per avvicinare studentesse e studenti alle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), aiutando a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici attraverso esperienze dirette del territorio;
  • Alle professioni del futuro è dedicato l’incontro a cura del Professore Davide Bennato (Università degli Studi di Catania) “Le sei cose da sapere per vivere e lavorare nel mondo digitale”.
  • Ad arricchire la panoramica sugli sbocchi lavorativi “Una scelta che cambia la vita. La tua e degli altri”, workshop a cura di Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile

Al fitto programma della tre giorni si aggiungono i seminari dedicati all’orientamento accademico e lavorativo, insieme con Sergio Bettini, psicologo dell’orientamento, i workshop sulla comunicazione nei colloqui di lavoro a cura di ASPIC e la proposta internazionale “Erasmus in Schools”.

Infine, oltre a convegni, presentazioni e incontri, il Salone ogni anno offre agli studenti diversi servizi in maniera del tutto gratuita. Tra questi si ricordano la simulazione di test d’ammissione alle facoltà a numero chiuso, con sette sessioni giornaliere, un servizio di counseling, test attitudinali e di competenza linguistica.

Il programma completo è consultabile sul sito dell’Università di Catania.