Calcio Catania

CALCIO CATANIA – Coppa Italia, in campo chi ha avuto meno spazio: dove vedere la partita

Si disputerà questa sera allo Stadio Angelo Massimino la gara valida per i sedicesimi di Coppa Italia di Serie C: il Cosenza farà visita agli etnei. Sabato, invece, il delicato derby contro l’Akragas.

Non chiamatele “seconde linee”, anche perché quest’anno Lucarelli ha dimostrato di voler usufruire di tutti i suoi ragazzi durante questo campionato. Sia chiaro, esistono già, come normale che sia, delle gerarchie e degli uomini prescelti che l’ex bomber livornese schiera con continuità: basti pensare ad esempio ai centrali Aya e Bogdan, a Lodi o lo stesso Matteo Pisseri.

Stasera, contro i calabresi, Lucarelli farà giocare chi ha avuto meno possibilità di mettersi in mostra in questo inizio di campionato, con un minutaggio esiguo o non partendo sempre tra i titolari. Sarà infatti l’occasione per vedere all’opera tanti ragazzi che, nonostante non vedano sempre il campo in gare ufficiali, fanno parte di quel gruppo unito di cui tanto si parla da quest’estate.

In porta verrà schierato quasi sicuramente lo spagnolo Miguel Martinez, 22enne ex Real Madrid U19. In difesa agiranno sugli esterni Esposito e Djordjevic, un po’ oscurati in queste ultime gare, mentre tra i centrali dovrebbe far il loro ingresso in campo Tedeschi, a riposo contro la Juve Stabia, ed il gigante croato Lovric. In mezzo al campo dovrebbe rivedersi Fornito dopo il tedioso infortunio, con Saro Bucolo a spezzare il gioco. In avanti dovrebbe partire titolare Francesco Ripa, nella speranza di ritrovare l’amicizia con il goal, mentre Rossetti scalpita per una chance da titolare. Occhio infine a Ze Turbo Correia e Manneh, con quest’ultimo che ha ben figurato negli ultimi minuti di partita disputata a Castellammare.

La partita sarà possibile vederla gratuitamente in streaming sul portale web Eleven Sports (ex Sportube), con la semplice registrazione sul sito e senza dover acquistare i diritti della singola partita. La vendita dei biglietti per assistere alla gara, direttamente sugli spalti del Massimino, proseguirà lungo tutta la giornata di oggi, con tagliandi a partire da 5 euro in curva (clicca qui per maggiori info).