Società

Quasi 5 milioni di italiani lavorano la domenica: Italia tra le ultime posizioni

Per la precisione 4,7 milioni di italiani lavorano di domenica: questo il dato che emerge dall’analisi effettuata dall’Ufficio studi della Cgia di Mestre, in merito all’anno 2016.

Quanti di voi dedicano la domenica mattina ad una gita fuori porta, ad un giro con la ragazza al centro commerciale o semplicemente al proprio hobby? Bene, quasi 5 milioni di italiani non hanno questa opportunità (4milioni e 700mila se vogliamo essere precisi): tutta colpa del lavoro. Nello specifico 3,4 milioni di questi sono lavoratori dipendenti e 1,3 sono autonomi (di questa categoria fanno parte gli artigiani, i commercianti, gli esercenti, gli ambulanti e gli agricoltori). In pratica abbiamo 1 lavoratore dipendente su 5 impiegato alla domenica, mentre i lavoratori autonomi che faticano nel “giorno festivo” rappresentano addirittura il 25% del totale.

Questi i dati riportati dallo studio effettuato dalla Confederazione Generale Italiana degli Artigiani di Mestre per quanto riguarda il 2016.

Il settore che “lavora di più” la domenica è quello degli alberghi/ristoranti (68,3% del totale), seguito dal commercio (29,6%), dalla Pubblica amministrazione (25,9), dalla sanità (23%) e dai trasporti (22,7%).

Rispetto agli altri Paesi europei, l’Italia si posiziona negli ultimi posti della classifica tra chi lavora di domenica. Se consideriamo il 2015, la media dei Paesi dell’Unione Europea era il 23,2%, in Italia la percentuale era del 19,5%. Solo Austria, Francia, Belgio e Lituania presentavano una quota inferiore alla nostra. Un non invidiabile 24esimo posto sui 28 totali insomma.

Rimani aggiornato