Economia e Impresa

UNICT – Il Direttore del DEI ai docenti: “Valutate con transigenza assenze in aula o appelli di profitto degli studenti”

economia-cataniaCodice arancione, scuole e università regolarmente aperte come confermato ieri dal Comune di Catania, ma anche tanta apprensione tra docenti e studenti che nella giornata di oggi devono raggiungere le strutture dell’Ateneo catanese, con non poche difficoltà.

E proprio stamane la prof.ssa Michela Cavallaro, direttore del Dipartimento di Economia e Impresa, ha inviato una nota a docenti e lettori madre lingua afferenti al DEI, chiedendo di tenere conto di tale situazione e di valutare con transigenza eventuali assenze degli studenti, sia aula che per gli esami di profitto.

Come sottolineato diligentemente dalla stessa professoressa, la situazione di criticità non riguarda solo la città di Catania, ma anche decine di comuni della stessa provincia che hanno predisposto lo stato di allerta e la chiusura delle scuole. Centinaia di studenti, infatti, quotidianamente viaggiano dai comuni dell’hinterland catanese verso la città, con una situazione della viabilità che delle ultime 36 ore non è risultata delle migliori, con veri e propri allagamenti e corsi d’acqua per le strade della città.

Di seguito riportiamo integralmente il comunicato:

“Ai docenti con insegnamenti nel Dipartimento Economia e impresa
Ai lettori di madre lingua afferenti al Dipartimento Economia e impresa

Cari colleghi,
com’è noto il Comune di Catania ha diramato il Bollettino della Protezione Civile con allerta meteo codice arancione. Ciò significa che oggi le scuole saranno aperte regolarmente. Tuttavia, lo stesso bollettino in ben 18 comuni della Provincia è stato interpretato dai Sindaci in modo più prudenziale, determinando la chiusura degli istituti scolastici. In molti di questi centri, ad esempio, ieri le strade erano impraticabili. Il problema dunque non è Catania in sé, riguarda l’intera area metropolitana, tutto l’hinterland, che costituisce una buona parte del bacino di utenza del nostro Dipartimento.
Vi invito, pertanto, a tenere conto di tale situazione e a valutare con transigenza eventuali assenze in aula o agli appelli di esami di profitto postergando eventuali scadenze di fine corso o prevedendo il recupero di turni di esami.
Un caro saluto

Il Direttore
Prof.ssa Michela Cavallaro”

Rimani aggiornato